La SPI non fa uso di cookie di profilazione propri, ma sono presenti cookies di profilazione di terze parti. La prosecuzione della navigazione costituisce accettazione.

Jaak Panksepp, neuroscienziato affettivo (1943-2017)

E’ con incredulità che abbiamo appreso della morte di Jaak Panksepp. Lo sapevamo malato ma la sua vitalità così prorompente ci aveva fatto sperare in una sopraffazione sulla morte, almeno per ora. Scienziato raffinato, animato da una curiosità intelligente, infaticabile studioso e divulgatore delle proprie scoperte, coraggioso e meravigliato osservatore di funzioni condivise tra cervello umano e animale. Come non ricordare gli studi sul riso e sul gioco! Vicino alla psicoanalisi e alle sue teorie epistemologiche, teorie che considerava complementari al sapere neuroscientifico, per una comprensione più approfondita della mente. Capace di erigere ponti di interlocuzione tra saperi diversi, nel rispetto dei diversi linguaggi, al fine di costruire sintesi di conoscenza, punto di arrivo e partenza per nuove acquisizioni. Più volte è stato ospite della Societa’ Psicoanalitica Italiana con cui ha collaborato in quell’area interdisciplinare tra sapere psicoanalitico e psicobiologico, ponendosi come riferimento per tutti quegli psicoanalisti interessati alla individuazione della basi neurobiologiche delle emozioni. Un maestro che ha lasciato una traccia di ricerca che può essere accolta da quanti hanno a cuore lo studio dei rapporti tra psicoanalisi e neuroscienze.

Vogliamo ricordarlo, riproponendo due scritti di Giorgio Mattana comparsi su questo sito. Il primo, che rimanda ad una video conferenza tenuta il 2 maggio 2015 al Pfeffer Center for Neuropsychoanalysis of the New York Psychoanalytic Institute e il secondo, in occasione del Congresso Nazionale della Società Psicoanalitica Italiana “Le logiche del Piacere/l’ambiguità del dolore,” che si è tenuto a Roma dal 26 al 29 maggio del 2016.

(a cura di Angela Iannitelli)

Vedi anche:

Panksepp J. (2015). Human Brain Evolution: Preclinical Modeling of the Mind & the Search for New Antidepressants. Video della conferenza tenuta il 2 Mag 2015 al Pfeffer Center for Neuropsychoanalysis of the New York Psychoanalytic Institute.

Accesso area privata

Per accedere all'area privata, inserisci i tuoi dati di autenticazione: