La SPI non fa uso di cookie di profilazione propri, ma sono presenti cookies di profilazione di terze parti. La prosecuzione della navigazione costituisce accettazione.

Rivista PsichePsiche è una rivista della Società Psicoanalitica Italiana che, attraverso la voce di psicoanalisti e studiosi di varie discipline, vuole inserirsi nel dibattito culturale contemporaneo, proponendosi come luogo di riflessione e di analisi delle trasformazioni del tempo presente. La rivista è stata fondata e diretta da Nicola Perrotti nel 1948 come "Bollettino dell'Istituto di Psicoanalisi Romano" e ha avuto una storia complessa e travagliata, passando attraverso interruzioni, cambiamenti editoriali, organizzazioni differenti della rivista, rilanci progettuali. Caratterizzatasi fin dai primi anni per l'attenzione agli aspetti psichici della vita sociale, era – ed è ancora oggi – rivolta ad una platea ampia di lettori, per i quali desidera essere uno strumento prezioso per la comprensione della contemporaneità, mediante il ricorso ad una molteplicità di osservazioni, modelli, proposte teoriche in dialogo con la psicoanalisi.Psiche ha una redazione mista – costituita da psicoanalisti, antropologi, filosofi, storici, letterati – che, nei due numeri annuali, offre incursioni nei diversi ambiti del sapere. Il nuovo progetto editoriale, reso possibile dalla casa editrice Il Mulino, si esprime sia in forma cartacea (reperibile in libreria o per abbonamento),  sia in formato elettronico, accessibile tramite password (per i soci SPI) o a pagamento per i non soci.

DirettoreMaurizio Balsamo

Comitato scientifico: Serge Frisch, François Jullien, Giovanni Levi, Eli Zaretsky, Giulia Sissa, Thomas Ogden, Maurizio Bettini, Michel de M’Uzan, Michela Marzano, Dominique Scarfone, Lorena Preta, Bernard Chervet, Giovanni Bottiroli, Jacques Press, Marcel Henaff, Patrick Guyomard, Gaetano Lettieri, Laurence Khan, Georges Pragier, Fulvio Carmagnola, Louis Kancyper, Fethi Benslama, Francesco Napolitano, Sophie de Mijolla, Roberto Secchi, Murielle Gagnebin.
Comitato di redazione e di consulenzaAlessandro Garella, Matilde Vigneri, Maria Cecilia Bertolani, Paolo Capuzzo, Nelly Cappelli, Angela Iannitelli, Fabio Dei, Marcello Barbanera.
Segretario di redazione: Andrea Pinazzi.

E' possibile acquistare Psiche su CD per le annate dal 1948 al 2008


Il prossimo numero di Psiche, “Distruggere” sarà in edicola a fine maggio, il successivo volume di Psiche avrà per titolo: "Il pensiero in tempo di guerra"

 
   
     
Numeri recenti di Psiche:    
     
psiche 2 2016   Il pensiero in tempo di guerra,
2° numero 2016
     
Psiche1-2016    Distruggere, 1° numero 2016  
     
Psiche1-2015   Differenze/Diseguaglianze, 1° numero 2015
     
Psiche2-2015_intera.jpg   Traduzioni, 2°numero 2015
     
Psiche1-2014  
     
Psiche2-2014  
 Approfondimenti:

Accesso area privata

Per accedere all'area privata, inserisci i tuoi dati di autenticazione: