14-16 gennaio 2016 BESANÇON Malaise identitaire et dé-institutionnalisation. Rencontre avec René Kaës

Besançon-Université de Franche-Comté

14-16 gennaio 2016

Il Colloquio Internazionale-Incontro con René Kaës“Malaises identitaire ett dé-istitutionnalisatio”, tratterà dei differenti tipi di malessere identitario nella nostra società. Alcune evoluzioni della nostra società rimettono in questione sia la psicoanalisi sia le scienze umane. Di fronte a tali sfide, uno dei temi centrali della conferenza verte su quale sia il posto dell’inconscio oggi, di fronte a differenti tipi di disagio identitario presenti. Si discuteranno i metodi per far fronte ai processi di deistituzionalizzazione che sottendono la crisi identitaria e quali sono i lavori di ricostruzione che le scienze umane possono offrire a questo proposito.

I lavori di René Kaës, figura centrale della psicoanalisi e della psicoanalisi di  gruppo, sono al centro di questo dibattito per il loro tentativo di superare la concezione individuale dell’inconscio e di studiare la natura del legame tra gli individui.

La conferenza magistrale di Kaës, il giovedì sera, verterà sul tema Le malêtre, perspective clinique, méthodologique et métapsychologique».

Venerdì e sabato René Kaës dialogherà con i relatori invitati su vari temi: i mutamenti istituzionali e le soluzioni intersoggettive, la clinica gruppale, il rapporto individuo-società, il dialogo possibile tra sciense umane e scienze sociali.

Tra i relatori Anna Nicolò, che presenterà un lavoro su «Où se situe l’inconscient?: réflexions sur l’extension de la psychanalyse».

http://malaises-identitaires.univ-fcomte.fr/pages/fr/menu5622/index.html