5 giugno 2014 SIENA Profili di donna e mass media

Profili di donna e mass media

Siena, 5 giugno 2014

La parola corpo ha per le donne un peso specifico molto importante.

Il corpo femminile è spesso asservito ai dettami di una società ancora prevalentemente patriarcale.

La concezione (tutta maschile) del corpo femminile come contenitore inerte e passivo identificato con il desiderio erotico dell’uomo è certamente uno dei fattori all’origine di tante violenze, mutilazioni e umiliazioni. Corpo oggetto dunque e non soggetto, frequentemente deumanizzato e rappresentato dai mass media come corpo senza pensiero né sentimenti.

A tale proposito il 5 giugno 2014 il COORDINAMENTO CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE in occasione della VI EDIZIONE de “IL GIORNO DELLA PIA” propone un Seminario intitolato: PROFILI DI DONNA E MASS MEDIA . Con il patrocinio della Provincia e del Comune di Siena.

Parteciperanno:
Simonetta Pellegrini Assessore al Welfare e alle Pari Opportunità della Provincia di Siena

Annamaria Rallo e Laura Carli dell’Associazione Donna Chiama Donna.

Gabriella Giustino, Psichiatra e Psicoanalista Membro Ordinario della SPI e dell’IPA terrà una relazione intitolata: “ Corpo soggetto e corpo oggetto

Al termine la Dott.ssa Giustino discuterà con il Dott. Simone Bolognesi Psicologo dell’Università di Siena e con il pubblico.

scarica la locandina

vai ai dossier:

Il corpo della donna

Femminicidio