“Il disagio dell’inciviltà” di N. Fina e G. Mariotti. Premio Gradiva 2020

Il disagio dell’inciviltà

La psicoanalisi di fronte ai nuovi scenari sociali

Autrici: Nadia Fina e Gabriella Mariotti

Casa editrice: Mimesis

Anno: 2020

I cambiamenti nella/della contemporaneità evidenziano una vera e propria crisi identitaria del soggetto, alla quale è sotteso lo sviluppo di posizioni paranoidi che indicano quanto si sia perduto in termini di consapevolezza e di responsabilità personale, quanto risentimento e rancore si annidino nella caduta delle illusioni messianiche, sempre pronte peraltro a riattivarsi nel pensiero magico e nel facile gioco proiettivo che pervade i gruppi a rispecchiamento reciproco. Il senso del libro consiste nel considerare quanto e come tutto ciò risuoni dentro ognuno di noi, come anche i nostri pazienti risentano e traducano soggettivamente il clima sociale della contemporaneità. Allo stesso modo, le Autrici si interrogano su ciò che significa per psicoanalisti e psicoterapeuti questa autentica bufera che scompiglia la vita delle persone, su che cosa accade nello studio d’analisi, che cosa avviene nel setting e nel rapporto analitico.

“Il libro è pensato come un Giano bifronte: da una parte il soggetto che guarda alla società contemporanea e la abita, dall’altra la società contemporanea che entra nella stanza d’analisi. Nelle prima parte, a cura di Gabriella Mariotti, lo sguardo psicoanalitico si sofferma su alcuni fenomeni emergenti nel contesto socioeconomico e culturale della contemporaneità occidentale, mentre nella seconda parte, a cura di Nadia Fina, lo sguardo entra nella stanza d’analisi e si focalizza su alcune possibili modificazioni della pratica e dalla teoria analitiche.”

(Tratto dalla quarta di copertina)

Nadia Fina  è psicoanalista, psicoterapeuta individuale e di gruppo, Presidente APG (Associazione di Psicoterapia Psicoanalitica di gruppo), docente COIRAG, membro IAAP, membro del comitato di redazione della rivista “Polaris. Psicoanalisi e mondo contemporaneo”, autrice di numerosi saggi per riviste nazionali e internazionali.

Gabriella Mariotti, è psicoterapeuta e psicoanalista associata SPI/IPA, membro del comitato direttivo della rivista “Polaris. Psicoanalisi e mondo contemporaneo”, curatrice del volume collettaneo Sintomi d’amore (2003) e autrice di Senza più paura (2000), I fantasmi della notte (2012), oltre che di numerosi saggi per riviste di psicoanalisi e psicoterapia.

 

Vedi anche:

Allegati
Premio Gradiva Edizione 2020 - Premiati