Sullivan revisited, Life and work – Marco Conci, Tangram, Trento 2012

Sullivan 1400FRESCHISi tratta della nuova edizione, completamente rivista sul piano linguistico, del libro dallo stesso titolo, SULLIVAN REVISITED – LIFE AND WORK, pubblicato nel dicembre 2010 dalla casa editrice Tangram (Trento). Insieme al libro è stato prodotto un EBOOK, a sua volta ordinabile via Amazon.

Il tema del libro (originarimente uscito in italiano nel 2000, col titolo SULLIVAN RIVISITATO, in tedesco nel 2005 e in spagnolo nel 2012) è quello di ricostruire la vita e l’opera di Harry Stack Sullivan (1892-1949), in termini del contesto dell’originaria recezione della psicoanalisi negli Stati Uniti alll’inizio del secolo scorso e della rilevanza della sua opera per la psichiatria, la psicoterapia e la psicoanalisi contemporanee.

“The greatest merit of such a lively contribution – scrive Stefano Bolognini sul retrocopertina del libro – lies in the balance between the reconstruction of the historical context in which Sullivan worked and his pioneering contributions to contemporary psychoanalysis … Conci weaves a fascinating and comprehensive plot, restoring the right  perspective on one of the major protagonists of the ‘psychiatric and psychoanalytic adventure’ of the twentieth century to the intrenational psychoanalytic community”. 

E Antonino Ferro : “With this book, Marco Conci allows us to come into a lively and creative contact with Sullivan’s  contributions, connecting them in an original way to contemporary psychiatry and psychoanalysis”.
In altre parole, il libro va nella direzione della riscoperta di Sullivan in termini della creazione di quella “psicoanalisi pluralistica ed interdisciplinare” di cui abbiamo al giorno d’oggi bisogno  per far fronte alle caratteristiche e ai problemi dei nostri pazienti e per portare avanti quel dialogo intra- ed interdsiciplinare necessario alla nostra sopravvivenza come professione.