Chi ha paura della paura?

CHIHAPAURA  Rimini, 3-10-17 novembre 2015
  Timore, angoscia, spavento, terrore sono solo alcuni dei modi in cui si declina il comune sentimento della paura, un sentimento universale che può presentare aspetti sia normali che patologici. A un estremo c’è il timore che aiuta la persona a preservarsi dai pericoli e a lottare per la sopravvivenza, all’altro lo stato di allarme angoscioso, indifferenziato che imprigiona in una condizione patologica. La psicoanalisi differenzia paura ed angoscia. Mentre la prima insorge di fronte a un pericolo reale, concreto, l’angoscia indica una situazione di attesa di un pericolo che non è presente, è indefinito, e segnala uno stato di sofferenza psichica. I film presentati nella rassegna intendono rappresentare diverse declinazioni della paura e la loro incidenza nelle relazioni umane.

Chi ha paura della paura? Rimini 2015