La SPI non fa uso di cookie di profilazione propri, ma sono presenti cookies di profilazione di terze parti. La prosecuzione della navigazione costituisce accettazione.

19-20 Aprile 2017 CINA, WUHAN “Women Matter- Women’s Matter” 1° Cowap Conference

“WOMEN MATTER- WOMEN’S MATTER”

1° Cowap Conference in Cina. Wuhan, 19-20 Aprile 2017

(a cura di Maria Grazia Vassallo)

La Commissione IPA su Donne e Psicoanalisi (Cowap) organizza la sua prima conferenza in Cina.

A questo link, troverete il programma ed ogni informazione utile, https://www.ipa.world/en/news_and_events/Event_Display.aspx?EventKey=EV72&WebsiteKey=85b594db-b201-4cac-80b7-990cca800cb5

In previsione di questo importante appuntamento, sulla Newsletter Cowap di Marzo 2017 è apparsa una breve intervista a Teresa Yuan, analista esperta della realtà cinese e il cui ultimo libro – “ China, a New Beginning”- è stato tradotto in cinese nel 2015.

Teresa Yuan è nata in Argentina da madre siriana e padre cinese, ed è stata tra le prime analiste IPA a recarsi in Cina più di 20 anni fa per insegnare e diffondere il pensiero psicoanalitico, contribuendo anche a formare il primo gruppo di analisti cinesi.

Yuan parla delle iniziali difficoltà nella trasmissione del pensiero analitico, dovute alle barriere linguistiche e alla scarsa conoscenza della cultura cinese da parte degli analisti occidentali, che pionieristicamente cominciarono a frequentare la Cina a partire dagli anni ’90. Col tempo e la reciproca conoscenza, queste difficoltà sono andate via via scomparendo, e anche il clima politico di apertura  economica e culturale introdotto da Deng Xiaoping  ha contribuito a rendere fruttuoso l’incontro tra il Pensiero Millenario Cinese e la giovane Scienza Psicoanalitica Occidentale.

Teresa Yuan riflette su quanto la cultura cinese sia infatti debitrice al Pensiero Millenario taoista, buddista e confuciano, che coesistono senza dogmatisti, e quanto in Cina la costruzione della soggettività individuale e sociale sia profondamente influenzata in particolare dal precetto fondante, confuciano, di “ren” ( altruismo, benevolenza). Rispetto poi alla teoria freudiana il Complesso di Edipo, fondato sul mito greco di Sofocle, propone un mito occidentale che a suo avviso può culturalmente rappresentare un ostacolo epistemologico se non lo si considera come “un sistema di relazioni dell’organizzazione psichica”, ed è molto importante prendere in considerazione miti, narrazioni e racconti popolari cinesi grandemente diffusi come per esempio, tra gli altri, quello del Monkey King ( Sun Wu Cong).

Quanto al ruolo della donna, ricorda che nella tradizionale organizzazione patriarcale dei clan, erano gli uomini ad occupare il posto preminente e le donne erano relegate ai margini del sistema sociale, politico ed economico, prive di qualunque diritto. La storia delle donne in Cina è una lunga vicenda di oppressione sia nella sfera privata che in quella pubblica; solo a partire dalla fondazione dell Repubblica Cinese nel 1912, e poi in maniera più ampia con la creazione della Repubblica Popolare Cinese nel 1942, questa pesante catena di schiavitù e sottomissione cominciò ad allentarsi ed oggi, nella Cina contemporanea, le donne godono degli stessi diritti degli uomini e si affermano nella società e nella cultura.

Sin dai primi anni, il ruolo delle donne in Cina è stato di fondamentale importanza nel contribuire ad introdurre e diffondere la psicoanalisi nel campo della salute mentale- da dove poi si è propagata nella vita intellettuale e sociale- e hanno fatto questo grazie al loro forte impegno sia personale che di posizioni che ricoprivano in ambito istituzionale, e molte di loro sono oggi psicoanaliste IPA in grado di formare le future generazioni.

Se volete consultare l’intero articolo, questo il link alla Cowap Newsletter March 2017, CLICCA

http://us3.campaign-archive1.com/?u=1998a3ceaaa178830aeda109e&id=84c704ccc2

Accesso area privata

Per accedere all'area privata, inserisci i tuoi dati di autenticazione: