31/7 – 3/8 2013 PRAGA 48th Congress IPA

Dal 31/07/2013 to 03/08/2013

Facing the pain/Confrontarsi con il dolore

Praga 30 luglio-3 agosto 2013

Il tema del Congresso riguarda il contatto emotivo profondo tra paziente e analista, con una particolare attenzione al dolore con il quale i pazienti convivono e che noi, come analisti, incontriamo attraverso di loro.

Compito primario dell’incontro psicoanalitico è trasformare l’esperienza del dolore mentale, e del dolore fisico mentalmente “indotto”, in forme che possono essere comunicate e comprese da un altro e, gradualmente, trasformare  l’esperienza dell’essere solo con il dolore in un’esperienza di sofferenza condivisa e di possibilità di crescita.
Questo è il livello basilare dell’incontro psicoanalitico su cui convergono le diverse scuole e i diversi approcci tecnici.

Il dolore mentale esiste, tuttavia, in un contesto sociale e culturale che spesso è la causa della sofferenza individuale. Abbiamo bisogno di indirizzare il focus su questo contesto più ampio, portando il nostro sguardo sulle condizioni sociali che causano il dolore e nel contempo mantenendolo centrato sulle condizioni necessarie per poter condurre il lavoro nella stanza di analisi.
L’esempio di società traumatizzate ci ha permesso di sapere che il silenzio sociale sulla traumatizzazione di massa rende difficile per l’individuo e per il gruppo fare esperienza  del necessario riconoscimento della sofferenza.

Abbiamo voluto che il Congresso avesse questa doppia prospettiva: verso l’esterno, nei confronti della società e dell’ambiente culturale e verso l’interno, nella mente,  dove  incontriamo il dolore nella pratica analitica. Se l’attenzione clinica è primaria, pensiamo che noi, come psicoanalisti, abbiamo l’importante compito  di concentrare l’attenzione sulle condizioni che provocano dolore.

Durante il Congresso verranno presentate importanti e, speriamo, interessanti relazioni e panels sui progressi nel nostro campo, ma pensiamo che l’incontro personale e  le discussioni con i colleghi siano un terreno altrettanto importante per lo sviluppo della conoscenza e per il nostro stesso sviluppo.
Il Congresso offrirà diverse possibilità di discussione in piccoli gruppi su diversi temi  a partire dal pre-Congresso, attraverso gruppi di lavoro su temi clinici e di integrazione concettuale.

Praga è il luogo più adatto per sviluppare i temi del Congresso. La città è al centro di una ricca storia che ha visto lo sviluppo di conquiste culturali che rappresentano la base della cultura europea nelle sue molteplici forme (letteratura, musica, teatro, eccetera), ma ha anche dato un fondamentale contributo allo sviluppo della psicoanalisi.

L’Europa centrale è stata teatro di estese sofferenze umane indotte e questo ci ricorda la necessità di considerare anche nel nostro lavoro le circostanze storiche. Non possiamo dimenticare Terezin quando ci incontriamo in questo specifico contesto europeo.

Il dolore e la sofferenza umana sono difficili da condividere. La psicoanalisi può rendere possibile la condivisione e alleviare il dolore non solo  negli individui, ma anche nei gruppi e nelle società.

Leggi il programma:

http://www.ipa.org.uk/en/news_and_events/Congress_2013/Web_content/Scientific_Programme.aspx