Premio Francesco Siracusano

10/12/2012

I edizione – anno 2012/2013

Il LABORATORIO PSICOANALITICO VICOLO CICALA di Messina col patrocinio della SOCIETA’ PSICOANALITICA ITALIANA e del CENTRO DI PSICOANALISI DI PALERMO, nell’ambito delle iniziative volte alla promozione della cultura psicoanalitica e in continuità con l’opera del Prof. Francesco Siracusano, psicoanalista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana, indice un

CONCORSO  A TEMA 

indirizzato ai laureati  di età non superiore ai 30 anni,  in possesso del diploma di laurea in  scienze e tecniche psicologiche (L24) e/o  magistrale (LM51).

Il tema del concorso è  “I luoghi che parlano”

Tale tema  dovrà essere rappresentato da una fotografia accompagnata da un commento di massimo tre pagine (3.200 battute per pagina spazi esclusi, 3.800 battute spazi inclusi, carattere Times New Roman 12) in cui l’Autore dimostri di possedere una sensibilità psicoanalitica.
L’ opera fotografica e il commento, entrambi in forma anonima, dovranno essere contenuti in una busta chiusa anonima.
Il partecipante dovrà inoltre inserire, in una seconda busta, anch’essa anonima, la copia di un documento d’identità valido, assieme alla liberatoria all’utilizzo dei dati personali scaricabile dal sito www.labpsicvicolocicala.it.
Entrambe le buste dovranno, a loro volta, essere inserite nella busta di spedizione e pervenire a mezzo raccomandata A/R, all’indirizzo del Laboratorio Psicoanalitico “Vicolo Cicala”- Via Legnano n° 32- 98121 Messina, entro il 28 febbraio 2013.
Ad ogni iscritto è consentita la partecipazione con un’unica fotografia formato cm 20×30 montata su cartoncino rigido di cm 30×40.
Saranno escluse, le fotografie non presentate come richiesto.
Il partecipante, inviando le immagini, dichiara implicitamente e sotto la propria responsabilità di esserne l’autore.
La giuria, composta dal Comitato Scientifico e dai soci del Laboratorio Psicoanalitico, non considererà le produzioni da un punto di vista meramente tecnico piuttosto valuterà la capacità di interpretazione del tema, la creatività, l’originalità, il senso critico delle immagini e, soprattutto l’attinenza tra l’immagine e il commento prodotto, con un’attenzione particolare all’ottica psicoanalitica.
L’esito del voto è insindacabile.
Il materiale in concorso non verrà restituito e verrà esposto in una mostra durante la quale avverrà la premiazione in presenza dei Soci del Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala e di ospiti esterni.
Al vincitore sarà attribuito un premio in denaro di (euro 1.000,00)  mille euro.
Per informazioni contattare il Laboratorio Psicoanalitico “Vicolo Cicala” (vicolo.cicala@libero.it)