Programma 2012/2013 BOLOGNA Attività aperte del Centro Psicoanalitico di Bologna

09/01/2012

 Attività aperte del Centro Psicoanalitico di Bologna “Glauco Carloni – Egon Molinari” 

Sezione della Società Psicoanalitica Italiana  componente della  International Psychoanalytical Association

Programma 2012-2013 

scrivaniacbp

 

SEDE:CENTRO PSICOANALITICO DI BOLOGNA Via Cesare Battisti, 24  –  40123 Bologna  www.cepsibo.it 

IL CENTRO PSICOANALITICO DI BOLOGNA

Il Centro Psicoanalitico di Bologna è uno degli undici centri nei quali si articola attualmente la Società Psicoanalitica Italiana, istituita nel 1932 ed aderente all’International Psychoanalytical Association (I.P.A.), la società  internazionale fondata da Sigmund Freud.

Il Centro è intitolato a Glauco Carloni, suo infaticabile animatore fin dalla sua costituzione, e a Egon Molinari, uno dei primi allievi di Cesare Musatti, intorno al quale nel 1974 una quindicina di psicoanalisti si riunirono per dare vita all’istituzione psicoanalitica bolognese.

Attualmente al Centro Psicoanalitico di Bologna aderiscono circa cento soci, tra membri ordinari, associati e allievi in formazione.

Sono stati presidenti del Centro nell’ordine: Egon Molinari, Glauco Carloni, Gino Zucchini, Stefano Bolognini. Attualmente è presidente Angelo Battistini.

Nella sede del Centro è ospitata anche la Sezione Locale Veneto-Emiliana dell’Istituto Nazionale del Training, la scuola di formazione degli psicoanalisti.

Il Centro Psicoanalitico, oltre alle attività che gli sono affidate istituzionalmente, che comprendono la formazione scientifica permanente dei suoi soci e la tutela della ricerca e della pratica psicoanalitica, promuove una serie di iniziative di carattere scientifico, formativo e clinico, che lo rendono un importante riferimento della vita culturale cittadina e regionale. Queste iniziative spaziano dalla psichiatria alla psicologia, dalla neuropsichiatria infantile al diritto, dal cinema alla filosofia e sono finalizzate ad andare incontro alle esigenze di quanti possono giovarsi dell’insegnamento e della pratica psicoanalitica, per interessi di carattere professionale e culturale o  per bisogni individuali.

Quest’anno il tema della giornata di studio sarà:

LA CURA AL TEMPO DELLA CRISI

Le attività proposte per il 2012/2013, seguendo il modello collaudato degli anni precedenti, comprendono:

–     SEMINARI  scientifici, nel campo dell’età adulta e dell’età evolutiva, rivolti a professionisti dell’area psichiatrica, psicologica e dell’assistenza   sociale

–     PSICHE / DIKE  dedicata al tema del rapporto tra psicoanalisi e giustizia

–     LEGGERE INSIEME presentazione e discussione di libri di interesse psicoanalitico

–    CINEMA E PSICOANALISI   presentazione, proiezione e commento di film

–    GRUPPI CLINICI  formativi

STRUMENTI PSICOANALITICI IN PSICHIATRIA, PSICOLOGIA E NEUROPSICHIATRIA INFANTILE

LA CURA AL TEMPO DELLA CRISI

Crisi ed intervento sulla crisi nelle diverse fasi della vita

Identità in crisi e identità in fieri

PSICHE / DIKE

La mediazione familiare tra guerra insensata e conflitto democratico:una prospettiva psicoanalitica

LEGGERE  INSIEME

CINEMA  E  PSICOANALISI

GRUPPO  CLINICO

SERVIZIO  DI  CONSULTAZIONE

SEMINARI  2012-2013

La crisi è oggi un tema largamente sentito e dibattuto in molti ambiti e a molti livelli. Quello che qui ci proponiamo di approfondire è il suo versante psichico nella duplice e opposta accezione: di rottura, regressione e perdita, che apre al manifestarsi di una o più disfunzioni-patologie, e quella evolutiva, progressiva e trasformativa, che conduce, per vie spesso ardue e faticose, alla crescita e ad un nuovo equilibrio.Intendiamo farlo iniziando ad interrogarci, con gli strumenti che il pensiero psicoanalitico ci mette oggi a disposizione, su quale sia e come stia  cambiando il modello di sviluppo dell’individuo nella nostra società, soprattutto in considerazione della messa in crisi di tradizionali punti di riferimento (i garanti meta- sociali e meta-psichici di cui parla Kaes), che hanno sempre svolto, a livello sociale ed intrapsichico, una importante funzione di guida e di contenimento di fronte alle situazioni  problematiche (ruoli parentali, famiglia, valori condivisi).All’interno di tale prospettiva il ciclo di seminari rivolti all’infanzia ed all’adolescenza sarà dedicato a temi particolarmente “critici” e soggetti a grandi trasformazioni, a livello psicologico, culturale e sociale: quelli del femminile/materno  e del maschile/paterno, affrontati anche sul versante clinico attraverso la presentazione di modelli di intervento  basati sulla consultazione genitori-figli, sia in età infantile che in quella adolescenziale.I seminari dedicati all’età adulta si occuperanno di situazioni di crisi che nel corso degli ultimi anni hanno subito significativi cambiamenti nei modi in cui si presentano, nei tempi e nella evoluzione a cui vanno incontro. Basti ricordare lo spostamento in avanti sia dell’ingresso dei giovani in una piena vita affettiva e lavorativa sia dell’insorgenza di quella che è conosciuta come la crisi della mezza età, che  sembra configurarsi sempre più come una seconda età adulta.Sul piano della psicopatologia verrà affrontato il tema delle crisi d’esordio delle gravi patologie mentali, su cui si concentra una parte importante della attuale ricerca in psichiatria, e quello del contributo che la psicoanalisi può offrire al lavoro psichiatrico in ambito istituzionale.I temi affrontati saranno sempre accompagnati dalla riflessione sulle implicazioni cliniche legate al trattamento psicoterapeutico, i cui obiettivi e tecniche di intervento sono andati incontro, nei tempi recenti, a rilevanti cambiamenti, sollecitati da un lato dagli sviluppi teorici che ne sono alla base, e dall’altro dalle esigenze dei pazienti, portatori di nuove forme di disagio psichico, ma anche di attese e richieste legate alle mutate condizioni sociali, economiche e culturali della nostra epoca.

COMITATO SCIENTIFICO:

Annalisa Amadori

Franco D’Alberton

Giuliana Dondi

Chiara Ghetti

Marco Mastella

Sabrina Mosca

Sabrina Pazzaglia

Anna Maria Peverini

Nicolino Rossi

Chiara Rosso

Andrea Scardovi

Grazia Venturi

Roberto Verlato

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:CENTRO PSICOANALITICO DI BOLOGNA

Via Cesare Battisti 24 – 40123 Bologna

Tel. 331-4129.985 – Fax 051-3372.212

e-mail:segreteria.organizzativa@cepsibo.it

www.cepsibo.it

Per informazioni, telefonare martedì dalle 9:00 alle 12:00 oppure  lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15:30 alle 18:30

Sabato 17 Novembre 2012

LA CURA AL TEMPO DELLA CRISI

MATTINA 

ore   9.15  Accoglienza dei partecipanti

ore 10.00  Apertura dei lavori

Angelo Battistini (Rimini)   Presidente del Centro Psicoanalitico di Bologna

ore 10.30  MUTAMENTI SOCIALI E CAMBIAMENTI DI SETTING NEL LAVORO CLINICO ATTUALE:  USO ED ABUSO DEL CONCETTO DI “CRISI”

Manuela Fraire (Roma)  Psicologa, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di Training

ore 11.30 Pausa caffè

ore 12.00  Discussione

POMERIGGIO 

ore 14.30   PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA IN SITUAZIONI D’URGENZA E CONTROTRANSFERT

Francesca Neri  (Monza)   Neuropsichiatra infantile, Psicoanalista AIPsi

ore 15.30  Discussione

ore 16.30  Conclusioni

Nicolino Rossi (Bologna)   Segretario Scientifico del Centro Psicoanalitico di Bologna

La giornata di studio si svolgerà presso il Centro Psicoanalitico di Bologna Via Cesare Battisti 24

È stato richiesto l’accreditamento E.C.M.

N° Crediti ECM: 6,5

Seminari Psichiatria e Psicoterapia dell’adulto

Crisi ed intervento sulla crisi nelle diverse fasi della vita

 • Sabato 19 gennaio 2013

Le crisi identitarie nel mondo contemporaneo

Lucio Russo(Roma)Psichiatra, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di Training

Sabato 9 febbraio 2013

La crisi di mezza età: origine e prospettive terapeutiche

Franco De Masi (Milano)Psichiatra, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di Training

Sabato 13 aprile 2013

Crisi d’esordio delle patologie mentali gravi

Gabriella Minenna  (Bologna)Psichiatra, Psicoanalista S.P.I.

Sabato 4 maggio 2013

Lavoro psichiatrico e lavoro psicoanalitico: un confronto ancora possibile?

Salvatore  Russo (Venezia)Psichiatra, Neuropsichiatra Infantile, Psicoanalista S.P.I.

I seminari si svolgeranno dalle ore 9.15 alle ore 13.00 presso il Centro Psicoanalitico di Bologna Via Cesare Battisti 24

È stato richiesto l’accreditamento E.C.M., E.C.S.

N° Crediti ECM: 18

Seminari Infanzia, Adolescenza, Genitorialità 

Identità in crisi e identità in fieri 

Sabato 26 gennaio 2013

Consultazione e analisi in diverse età della vita: adolescenza e passaggi critici

Marcello Sesto Passone(Parigi)Psicologo, Psicoanalista SPP con funzioni di Training, Presidente S.E.P.E.A., esperto in psicoanalisi del bambino e dell’adolescente

Sabato 23 febbraio 2013

Consultazione e analisi in diverse età della vita: infanzia e fasi critiche

Carla Busato Barbaglio  (Roma)Psicologa, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di Training, esperta in psicoanalisi del bambino e dell’adolescente

Sabato 9 marzo 2013

Maschile e paterno

Massimo Vigna Taglianti  (Torino)Neuropsichiatra infantile, Psicoanalista S.P.I., esperto in psicoanalisi del bambino e dell’adolescente

Sabato 18 maggio 2013

Femminile e materno

Paola Golinelli (Bologna)Psicologa, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di training

I seminari si svolgeranno dalle ore 9.15 alle ore 13.00 presso il Centro Psicoanalitico di Bologna Via Cesare Battisti 24

È stato richiesto l’accreditamento E.C.M., E.C.S.

N° Crediti ECM: 18

GENITORI E FIGLI TRA PSICOLOGIA E LEGGE

La mediazione familiaretra guerra insensata e conflitto democratico:una prospettiva psicoanalitica

Il fascino perverso della distruttività inconscia, suscitata dal narcisismo patologico, trascina spesso la coppia genitoriale nella guerra della coppia coniugale, in crisi di scissione.Angoscia e violenza, cattive consigliere in circolo vizioso, procurano comportamenti pericolosamente contrari all’interesse dei bambini, sottoposti alla lite.Ed è nel mezzo di questo territorio che la funzione mediatrice – Superego saggio super partes – promuove pazientemente la trasformazione della lotta in divergenza democratica, propugnando il rispetto costituzionale dei pensieri e degli atti altrui ancorché non condivisi.

COMITATO SCIENTIFICO

Angela Bresciani

Luisa Masina

Marco Mastella

Giorgio Mereu

Anna Roncarati

Mario Vittorangeli

Gino Zucchini

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:CENTRO PSICOANALITICO DI BOLOGNA

Via Cesare Battisti 24 – 40123 Bologna

Tel. 331-4129985  –  Fax 051-3372212

e-mail: segreteria.organizzativa@cepsibo.it

www.cepsibo.it

Per informazioni, telefonare martedì dalle 9.00 alle 12.00 oppure lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 18.30

Sabato 16 Marzo 2013

MATTINA

ore 9.15      Accoglienza dei partecipanti

ore 9.45      Apertura dei lavori

Moderatore: Gino Zucchini (Bologna)  Psichiatra, Psicoanalista S.P.I. con funzioni di Training

ore 10.00    LA MEDIAZIONE FAMILIARE  TRA GUERRA INSENSATA E CONFLITTO DEMOCRATICO   

Anna Roncarati (Bologna)  Psicologa, Psicoanalista S.P.I., esperta in psicoanalisi del bambino e dell’adolescente

Antonio Costanzo (Bologna)  Magistrato, I Sez. Civile Tribunale di Bologna

ore 11.30    Pausa caffè

ore 11.45    Discussione

ore 13.00    Sospensione lavori

POMERIGGIO

ore 14.30    Ripresa lavori

Moderatore: Elisa Ceccarelli (Milano)

TAVOLA ROTONDA

Magistrato, già Presidente del Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna

Daniela Abram (Avvocato del Foro di Bologna)

Luigi Foroni (Psicologo, Società Psicoanalitica Italiana)

Chiara Labanti (Mediatrice Familiare, responsabile Centro per le Famiglie Comune di Bologna)

Maria Rosa Mondini (Mediatrice Familiare C.I.M.F.M.)

Pasquale Nappi (Professore Ordinario di Diritto Processuale Civile,  Rettore Università degli Studi Ferrara)

ore 15.45      Discussione

ore 17.30      Conclusioni

                     Elisa Ceccarelli 

ore 18.00     Chiusura dei lavori

È stato richiesto l’accreditamento è stato chiesto accreditamento dei Crediti Formativi per Avvocati e per Assistenti Sociali

N° Crediti: 8 

Leggere Insieme – Cinema e Psicoanalisi

LEGGERE INSIEME

Leggere insieme è un’iniziativa del Centro Psicoanalitico di Bologna rivolta anche al pubblico esterno; si propone di presentare e discutere, alla presenza dell’Autore, libri di interesse psicoanalitico, che affrontano sia temi di carattere teorico-clinico sia problematiche diffuse e particolarmente sentite della cultura contemporanea.Non solo presentazione, dunque, ma anche discussione: un forum finalizzato ad un approfondimento critico di testi di qualità, aperto ad una partecipazione allargata di quanti, per motivi professionali o per interesse personale, si occupano del funzionamento della psiche e delle problematiche dello sviluppo umano.

La presentazione dei libri si svolgerà presso il Centro Psicoanalitico di Bologna, Via Cesare Battisti 24. 

Le presentazioni saranno rese note attraverso la comunicazione per e-mail e consultabili sul sito www.cepsibo.it.

CINEMA E PSICOANALISI

in collaborazione con la Cineteca di Bologna

Passaggi critici e arco della vita

Come ogni anno, il ciclo «Cinema e Psicoanalisi» si svolgerà in quattro serate nei martedì di maggio – giugno 2013, secondo una collaudata consuetudine. Entro la fine dell’anno verranno indicati il calendario e le informazioni sui titoli e i presentatori.Il film sarà preceduto da una breve presentazione e seguito da un approfondimento con il pubblico.La proiezione avverrà al Cinema Lumière (Sala Scorsese), via Azzo Gardino 65, Bologna.

Le presentazioni verranno comunicate per e-mail, saranno consultabili sul sito www.cepsibo.it e pubblicizzate nel programma mensile della Cineteca di Bologna

Gruppo Clinico  –  Servizio di Consultazione

GRUPPO CLINICO 

TECNICA DELLA CONSULTAZIONE PROTRATTA A FUTURI GENITORI E A GENITORI E FIGLI IN TENERA ETÀ

Il gruppo, condotto dal Dott. Marco Mastella, si svolgerà il venerdì mattina dalle 9 alle 11, con cadenza mensile, a partire dal 19 ottobre 2012.

Il numero dei partecipanti è limitato a 12 persone, in ordine di iscrizione. Per l’iscrizione inviare una e-mail a segreteria.organizzativa@cepsibo.it e attendere conferma.

La partecipazione è riservata a:

– professionisti che abbiano effettuato un’analisi ed una supervisione continuativa con uno psicoanalista IPA (cioè S.P.I. o A.I.Psi.)

– professionisti che abbiano conseguito un diploma di specializzazione in una delle seguenti scuole di psicoterapia: A.I.Psi., S.I.P.P., S.P.P., Tavistock, A.F.P.P., A.S.N.E.A., P.S.I.B.A., A.I.P.P.I.

Il costo per la partecipazione al gruppo (6 incontri di 2 ore ciascuno) è di € 250,00 più IVA.

Il pagamento va effettuato ad accettazione avvenuta.

SERVIZIO DI CONSULTAZIONE PER ADULTI, ADOLESCENTI E BAMBINI

Presso la sede del Centro Psicoanalitico di Bologna è attivo un Servizio di Consultazione e di Informazione.

Il servizio offre:

– consultazioni ad indirizzo psicoanalitico per adulti, bambini ed adolescenti;

– aiuto psicologico a genitori ed educatori;

– consulenza a medici, psicologi e operatori sociali sulle tematiche della sofferenza psichica.

Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.cepsibo.it

È anche possibile lasciare un messaggio al numero telefonico 051-272946

La segreteria telefonica è attiva 24 ore su 24. Sarete richiamati il più presto possibile.

La consultazione è gratuita.

Presentazione dei relatori

Carla Busato Barbaglio vive a lavora a Roma. Psicologa, psicoterapeuta infantile secondo il modello Tavistock e psicoanalista, è membro ordinario e analista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., e membro esperto per l’analisi di bambini e adolescenti. Oltre che docente presso l’istituto di training SPI  e nel corso di perfezionamento per l’analisi dei bambini e degli adolescenti, è supervisore dell’ambulatorio degli adolescenti del Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” di Roma. Tra i suoi lavori si possono ricordare i volumi curati in collaborazione “Tra femminile e materno: l’invenzione della madre” (con M.L. Mondello, Franco Angeli, 2008), “La voce del corpo” (con P. Bria e L. Rinaldi, Franco Angeli, 2009) e “Nuovi assetti  della clinica psicoanalitica in età evolutiva” (con M.L. Mondello, Borla 2011).

Antonio Costanzo è magistrato e dottore di ricerca in diritto privato. Dal 1991 ha svolto in prevalenza funzioni di giudice civile. Da settembre 2004 è componente della I sezione civile del Tribunale di Bologna che tratta cause in materia di famiglia. Autore di scritti giuridici, note a sentenze, relazioni ad incontri di studio, cura una rubrica (“L’osservatorio di merito”) pubblicata sulla rivista mensile “Famiglia, persone e successioni”.

Franco De Masi vive e lavora a Milano. Psichiatra, ha lavorato per molto tempo nell’istituzione psichiatrica; membro ordinario ed analista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., è stato segretario della Sezione Milanese dell’Istituto Nazionale di Training e presidente del Centro Milanese di Psicoanalisi. Un suo particolare interesse è la comprensione psicoanalitica  e la terapia degli stati psicotici e dei pazienti gravi. Tra i suoi numerosi lavori si possono ricordare “La perversione sado-masochistica” (Bollati-Boringhieri, 1999) tradotta in varie lingue, “Karl Abraham. Alle radici della teoria analitica” (Armando, 2002), “Il limite dell’esistenza. Un contributo psicoanalitico al problema della caducità della vita”  (Bollati-Boringhieri, 2002) e “Vulnerabilità alla psicosi. Uno studio psicoanalitico sulla natura e la terapia dello stato psicotico” (Raffaello Cortina, 2006).

Manuela Fraire vive e lavora a Roma; membro ordinario e analista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., oltre agli interessi più decisamente clinici, come le manifestazioni melanconiche, ha approfondito il rapporto madre-figlia ed il modo in cui questo interviene nel processo di crescita della bambina.Tra le sue opere si possono ricordare “Maschere della malinconia” (con A. Luchetti,  Cronopio 2004), “Lessico politico delle donne. Teorie del femminismo” (che ha curato per Franco Angeli, 2002) e “La perdita” (con R. Rossanda, Boringhieri, 2008).

Paola Golinelli vive e lavora a Bologna e a Padova. Analista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., dal 2003 è Chair dello Sponsoring Committee IPA dello Study Group Croato con funzioni di selezione, supervisione e insegnamento. Ha fatto parte dell”Esecutivo Nazionale della SPI dal 2004 al 2008 con la funzione di segretaria agli affari internazionali e collabora con la Rivista di Psicoanalisi per la sezione “Psicoanalisi e Arte”. E’ consultant per l’Italia dell’European Film Festival of Psychoanalysis, organizzato dalla BPS (British Psychoanalytical Society), con cadenza biennale, ed è consultant dell’IPA Psychoanalysis and Culture Committee. Ha scritto contributi sul cinema e le arti visive, sui processi creativi, sullo sviluppo psicosessuale femminile, sul lutto e sulla elaborazione della perdita in vari tipi di pazienti.

Marco Mastella è medico, specialista in psicologia ad indirizzo medico e in neuropsichiatria infantile, membro ordinario della SPI ( IPA), socio esperto in psicoanalisi del bambino e dell’adolescente. E’ stato primario di Neuropsichiatria Infantile e responsabile del Servizio Materno Infantile di Casalecchio ( Bologna) e giudice onorario presso la Corte d’Appello di Bologna, Sezione per i Minorenni. E’ professore a contratto presso l’Università di Ferrara. Fa parte del Gruppo Referenti per la Psicoanalisi del Bambino e Adolescente della SPI e del Forum for the Psychoanalysis of Children all’interno dell’ EPF. Da anni conduce gruppi per genitori adottivi, per educatori di nido e scuole materne ed insegnanti, nonché gruppi di formazione per personale socio-sanitario, e, presso il Centro Psicoanalitico di Bologna, un gruppo stabile sulla maternità interiore e uno sulle consultazioni genitore-bambino piccolo. E’ autore di numerose pubblicazioni, tra cui: “Sognare e crescere il figlio di un’altra donna” (Cantagalli, 2009) e coautore di “Appunti di psicologia dello sviluppo” (Aracne, 2009).

Maria Gabriella Minenna vive e lavora a Bologna. Psichiatra, lavora  all’interno del Dipartimento di Salute Mentale di Bologna, con il ruolo di alta specializzazione per le patologie gravi all’esordio. Ha svolto una intensa attività formativa e di supervisione in numerose strutture. Membro associato della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., fa parte del comitato esecutivo del Centro Bolognese di Psicoanalisi.

Francesca Neri vive e lavora a Monza. Neuropsichiatra Infantile, è professore ordinario  e direttore della Clinica di Neuropsichiatria Infantile presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Milano Bicocca. E’ direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’infanzia e adolescenza dell’ASNEA, riconosciuta dal MIUR. E’ membro dell’Associazione Italiana di Psicoanalisi e dell’IPA. E’ autrice di numerosissime pubblicazioni su problematiche infantili ed adolescenziali.

Sesto Marcello Passone è dottore in psicologia e professore di psicologia clinica all’università di Lovain-la-Neuve. Membro della Société Psychanalytique de Paris (SPP) e presidente della Société Européenne pour la Psychanalyse de l’Enfant et de l’Adolescent (SEPEA), è redattore della Revue française de psychanalyse di cui ha curato i numeri su “La nascita psichica”, “Onnipotenza e limiti”, “Scrivere la psicoanalisi” e “L’interpretazione nella cura dei bambini”. Con Annie Anzieu ha curato il libro “Penser par images” (Inpress, 2010). Suoi contributi recenti in “L’inconcoscient freudien” (Puf, 2011) e in “La psychanalyse de l’adolescent existe-t-elle?” (Puf, 2011).

Anna Roncarati è psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A., e membro esperto per l’analisi di bambini e adolescenti. Già professore a contratto di Psicoterapia Infantile presso la Scuola di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile dell’Università di Modena, ha lavorato per vent’anni nelle istituzioni pubbliche come psicologa e, attualmente, svolge esclusivamente attività privata come psicoanalista. Da molti anni collabora con il Tribunale Ordinario e quello per i Minorenni nelle consulenze che  riguardano bambini e adolescenti.

Lucio Russo vive e lavora a Roma. Psichiatra, è membro ordinario e analista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A. ed è stato segretario della II Sezione Romana di Training S.P.I. e redattore della Rivista di Psicoanalisi. Da anni si dedica alla ricerca sulla teoria e sulla clinica delle aree narcisistiche e melanconiche della mente. Si occupa anche dell’autoanalisi e del controtransfert dell’analista nella cura dei pazienti borderline. Ha svolto per molti anni attività di supervisione sulle psicosi in alcune ASL del Lazio. Autore di diversi articoli e saggi, ha curato il volume collettivo “Del genere sessuale” (con M. Vigneri, Borla, 1988) ed è autore dei libri “Nietzsche, Freud e il paradosso delle rappresentazioni” (Treccani, 1986), “L’indifferenza dell’anima” (Borla, 1998) e “Destini dell’identità” (Borla, 2009).

Salvatore Russo vive e lavora a Venezia. Psichiatra e neuropsichiatra infantileèprimario del Servizio Psichiatrico di S. Donà del Piave e direttore del Dipartimento Psichiatrico. E’ membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A. I suoi interessi si sono rivolti soprattutto alla cura dei pazienti psicotici, affrontata con varie iniziative istituzionali, come la progettazione e la realizzazione di comunità terapeutiche. Ha svolto una intensa attività di formazione di operatori e di studenti, collaborando con strutture accademiche, tra cui l’Università di Trieste.

Massimo Vigna-Taglianti vive e lavora a Torino. Neuropsichiatra infantile, ha lavorato come dirigente di 1° livello presso la Divisione Universitaria di Neuropsichiatria Infantile ed in vari Servizi Territoriali di NPI. E’ membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A. Professore a contratto presso la Facoltà di Psicologia dell’Università della Valle d’Aosta, svolge anche attività di supervisione clinica presso l’ASL di Asti. E’ editor dei Quaderni di Psicoterapia Infantile. Il suo interesse clinico e la sua produzione scientifica riguardano il modo in cui i fenomeni di transfert e controtransfert si manifestano in seduta, con particolare riferimento all’inversione dei ruoli e all’importanza dell’azione e del gioco in psicoanalisi.

Gino Zucchini vive e lavora a Bologna. E’ psichiatra e psicoanalista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A.. È stato segretario scientifico e presidente del Centro Psicoanalitico di Bologna nonché segretario della Sezione Veneto-Emiliana dell’Istituto Nazionale del Training della SPI. Ha lavorato a lungo presso le istituzioni psichiatriche pubbliche di Bologna. Già redattore della Rivista Italiana di Psicoanalisi e collaboratore di “Psiche” ha al suo attivo numerose pubblicazioni. È esperto nell’ambito della giustizia minorile e del contenzioso civile.

MODALITÀ  DI  ISCRIZIONE

La giornata LA CURA AL TEMPO DELLA CRISI e i seminariCRISI ED INTERVENTO SULLA CRISI NELLE DIVERSE FASI DELLA VITA, IDENTITÀ IN CRISI E IDENTITÀ IN FIERI, sono rivolti a Medici, Psichiatri, Psicologi, Neuropsichiatri infantili e Assistenti Sociali (è stato chiesto accreditamento E.C.M. per Medici e Psicologi, E.C.S. per Assistenti Sociali).

La giornata PSICHE/DIKE si rivolge a Medici, Psichiatri, Psicologi, Neuropsichiatri infantili, Assistenti Sociali, Avvocati e Magistrati (è stato chiesto accreditamento dei Crediti Formativi per Avvocati e per Assistenti Sociali).

QUOTE D’ISCRIZIONENB: E’ possibile iscriversi a più eventi. La partecipazione è subordinata ai posti disponibili (12 per il gruppo clinico, 100 per gli altri eventi); per la priorità fa fede la DATA DEL VERSAMENTO, le schede senza l’attestato del versamento non verranno prese in considerazione. 

Gli eventi per i quali è fatta richiesta di accreditamento al Ministero competente (ECM) sono ESENTI dal pagamento dell’IVA, ai sensi dell’articolo 10, comma 1, n. 20 del D. P.R. 633/72 purché il partecipante sia iscritto all’ORDINE PROFESSIONALE DEI MEDICI, DEGLI PSICOLOGI, o venga richiesta fattura a nome di un ENTE PUBBLICO.

  IVA esente   IVA non esente Specializzando eProfessionista di età inferiore ai 35 anni
Giornata di studio   €  80,00   € 96,80 €  50,00*
Un ciclo di seminari   € 250,00   € 302,50 € 170,00*
Due cicli di seminari   € 375,00   € 453,75 € 250,00*
Un ciclo + 1 seminario   € 300,00   € 363,00 € 200,00*
Psiche-Dike   €  50,00   € 60,50  € 30,00*
Due cicli di seminari   + Giornata di studio

+ Psiche-Dike **

  € 480,00   € 580,80 € 320,00*
Gruppo clinico   € 250,00   € 302,50

 

* +*  + IVA 21% se non esente

** Iscrivendosi a tutti gli eventi si acquisiscono 50,5 Crediti ECM

Quota versata:…………………….. 

MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il pagamento della quota di iscrizione va effettuato mediante bonifico bancario presso:CARISBO – FILIALE S. MAMOLO, IBAN: IT42T063850244007400001715T. 

Per l’iscrizione inviare la scheda compilata e l’attestato del bonifico avvenuto a Centro Psicoanalitico di Bologna, Via Cesare Battisti 24, 40123 Bologna, Fax: 051 33 72 212, e-mail segreteria.organizzativa@cepsibo.it

E’ possibile iscriversi anche online consultando il sito www.cepsibo.it

VERRA’ RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE