Sogno e sognare. Firenze 5 ottobre 2019

05/10/2019

Convegno Interassociativo 2019

Firenze

5 ottobre 2019

SOGNO E SOGNARE 120 ANNI DOPO

Il sogno e’ stato ,da tempo immemorabile, una esperienza di grande intensità e significato per l’uomo e in epoca moderna Freud ne fece uno dei pilastri della nuova scienza della Psicoanalisi arrivando a indicarne l’interpretazione come “la Via Regia ” per l’inconscio. Il fascino del sogno ha attraversato indenne l’evoluzione del pensiero psicoanalitico, il suo articolarsi in teorie e prassi cliniche anche molto diverse fra loro, tanto che i terapeuti psicoanalitici continuano a “frequentare” a vario titolo il sogno, forse perché ineludibile crocevia tra mondo interno ed esterno e luogo che accoglie e facilita le operazioni creative. La considerazione del sogno e del sognare,dopo Bion, si apre ad una prospettiva che travalica la dimensione onirica e diviene attività psichica fondante della funzione di pensiero.

Nel contatto con un elemento così vivo del nostro lavoro e’ difficile non chiedersi se e come le cose possano cambiare e quale sia oggi il rapporto fra il sogno e i suoi sognatori.

Interverranno

JACQUES ANDRÉ

Une Psychanlyse de rêve

STEFANO BOLOGNINI

Il sogno come esperienza

MAURIZIO BETTINI

Le responsabilità cominciano nei sogni. Cultura antica e cultura moderna

Per saperne di più

 

Vedi anche:

Sogno

Allegati
Locandina