Presentazione di “Psychoanalysis, Identity and the Internet” di Andrea Marzi. New York, February 5-11, 2019 

202019 APsaA National Meeting 

February 5-February 11, 2019 

At New York Hilton Midtown Hotel 

1335 Avenue of the Americas New York, NY

Si è svolto a New York, all’Hotel Hilton Midtown, il consueto Congresso invernale dell’APsaA. Un resoconto più dettagliato dell’evento sarà dato prossimamente sulla Rivista di Psicoanalisi, nella sezione Cronache. Tra i numerosi Panel previsti, il Panel “Meet the Authors”  quest’anno ha scelto, tra i vari candidati, tre libri di  tre differenti autori, due dei quali prendono in considerazione  l’influenza e l’impatto di internet e del mondo digitale  nei riguardi della psicoanalisi clinica. Nelle rispettive presentazioni, Janice Lieberman e Andrea Marzi (“Psychoanalysis, Identity and the Internet” Karnac, 2016)  si sono occupati del modo in cui la vita contemporanea è influenzata dalla presenza del cyberspace e come questo influenzi sia il paziente che l’analista. Ruth Fallenbaum nel suo libro si è invece interessata della sua lunga esperienza con i pazienti  afro americani e con i traumi che si sono sviluppati in questo tipo di pazienti  anche nella vita quotidiana.

I tre autori hanno dimostrato quanto sia importante per la psicoanalisi rimanere aperta e in ascolto delle influenze e degli aspetti traumatici scaturenti dalla società contemporanea. Il pubblico presente ha partecipato con calore ai temi proposti, intervenendo e interagendo a lungo con gli autori. L’occasione è stata importante anche perché la  psicoanalisi italiana è viva e vitale nel panorama psicoanalitico internazionale.

 

 

Vedi anche: