Con voce di sirena. Marie-Christine Laznik Editori Internazionali Riuniti, Roma, 2012


cover Laznick_2Marie-Christine Laznik

Con voce di sirena. Storie di bimbi autistici, di bimbi troppo sensibili e dei loro genitori

Editori Internazionali Riuniti, Roma,  2012

Il dramma dell’autismo restituito attraverso gli interventi che una grande psicoanalista dell’infanzia ha tenuto in occasione di convegni specialistici su questa oscura patologia. In un linguaggio piano e semplice, accessibile a tutti, l’autrice ricostruisce alcuni casi clinici di lattanti e bambini nella primissima infanzia scivolati, o a rischio di sprofondare, nell’autismo e da lei ripresi grazie a una clinica audace e innovativa nella quale la voce gioca una importanza fondamentale. E’ infatti avvalendosi dei risultati delle ultime ricerche di neuro cognitivisti e psicolinguisti sul motherese che Marie Christine Laznik riesce a catturare l’attenzione di bambini il cui sviluppo cerebrale non permette di riconoscere la voce e il volto della madre. Una clinica “umanamente dura” quella di Laznik in cui la psicoanalista non ci nasconde di soffrire insieme ai suoi pazienti, ma in cui gli affetti servono a umanizzare e a sostenere l’inventività della cura, non a turbarla.

Marie-Christine Laznik di origine franco brasiliana è psicanalista e membro dell’Associazione Lacaniana Internazionale. Vive e lavora a Parigi nel centro Alfred Binet . Collabora da molti anni con Filippo Muratori e Sandra Maestro dell’Università di Pisa – IRCCS Stella Maris

 

5 ottobre 2013 PISA “Con voce di sirena”