Psicoanalisi delle psicosi. Prospettive attuali. A cura di Riccardo Lombardi, Luigi Rinaldi, Sarantis Thanopulos, Raffaello Cortina, Milano (2016)

Copertina Rinaldi provaRaffaello Cortina, Milano (2016)

Psicoanalisi delle psicosi. Prospettive attuali

A cura di Riccardo Lombardi, Luigi Rinaldi, Sarantis Thanopulos

L’allargamento di competenze che caratterizza la psicoanalisi contemporanea include i casi con implicazioni psicotiche. Al tempo stesso la psicoanalisi si arricchisce dell’esplorazione delle psicosi come base per il rinnovamento che le è necessario per evolvere come scienza aperta al futuro.

I testi di questo volume offrono un panorama degli sviluppi attuali in tema di trattamento psicoanalitico delle psicosi, orientando sui livelli più profondi e più significativi per la crescita della personalità.

La psicoanalisi delle psicosi offre la dimensione relazionale in grado di rafforzare l’io osservante e facilitare l’integrazione delle differenti aree della personalità, identificando i fattori di stress psicologico e trasformando i pensieri caotici in determinanti occasioni di insight, per restituire il soggetto a un rapporto creativo con la propria esistenza.

Contributi di: M. Blechner, S. Calamandrei, G. Civitarese, F. De Masi, D. Houzel, J. Kafka, R. Lombardi, G. Martini, L. Rinaldi, M. Robbins, I. Steinman, S. Thanopulos, P. Williams.

Riccardo Lombardi, analista di training della Società Psicoanalitica Italiana, è autore di numerosi contributi sugli stati mentali primitivi, tra i quali Formless Infinity (London-New York 2015) e Metà prigioniero, metà alato (Torino 2016).

Luigi Rinaldi, analista di training della Società Psicoanalitica Italiana, ha scritto, tra gli altri, Quale psicoanalisi per le psicosi? (con A. Correale, Milano 1997), Stati caotici della mente (Milano 2003) e Le Figure del vuoto (con M. Stanzione, Roma 2012).

Sarantis Thanopulos è analista di training della Società Psicoanalitica Italiana. Tra i suoi volumi ricordiamo L’eredità della tragedia (con A. Giannakoulas, Roma 2006), Ipotesi gay (con O. Pozzi, Roma 2006) e Lo spazio dell’interpretazione (Roma 2009).