Sigmund Freud Sulla Telepatia, a cura di Alberto Luchetti, Bur minima (2016)

telepatiafreschiTutto questo è ancora incerto e colmo di enigmi irrisolti, ma non c’è alcun motivo di spaventarsi.
Sigmund Freud

Insieme al Mistico e al Femminile, il tema dell’Occulto è uno dei nodi enigmatici dell’eredità freudiana. Freud mantenne viva per anni la curiosità verso la trasmissione di pensiero, fin da quando, nel 1910, dimostrò magistralmente la capacità degli indovini di “leggere” il pensiero inconscio del consultante per offrire previsioni convincenti. Grazie alle sue coraggiose ricerche fu possibile rivelare in seguito la connessione fra trasmissione di pensiero e un nucleo fondante e perturbante della psiche, oltre che con il transfert stesso. Questo volume raccoglie gli scritti sull’argomento dal primo inedito del 1899 a Sogno e occultismo del 1932, e traccia il graduale costruirsi del pensiero freudiano su un tema all’epoca assai discusso e che non smette di affascinare anche i contemporanei.

SIGMUND FREUD (Freiberg 1856 – Londra 1939) con la fondazione della psicoanalisi ha rivoluzionato la filosofia e la psicologia del Novecento. Tra le sue opere in BUR, L’interpretazione dei sogni, Psicopatologia della vita quotidiana e Il motto di spirito.

MARIA PIERRI, psichiatra, psicoanalista, già docente presso l’Università di Padova, è segretario scientifico del Centro Veneto di Psicoanalisi.

curatore
ALBERTO LUCHETTI, psichiatra, psicoanalista, è stato direttore della Rivista di Psicoanalisi. Nella stessa collana, ha curato e introdotto altre opere di Freud.

Introduzione di Maria Pierri