Notizie dal Presidente – Aprile 2021

Notizie Internazionali dal Presidente

Care colleghe, i

Vi informo della costituzione dei seguenti gruppi di lavoro nella SPI che sono già in funzione.

Gruppo del rapporto con le istituzioni 
Ne fanno parte:  Antonello Correale, Franco De Masi, Antonella Granieri, Maria Assunta Giannini, Gianfranco Meterangelis, Cristina Marogna, Pierluigi Politi, Giorgio Serio, Paola Vizziello.
Referenti per l’esecutivo il presidente e il vicepresidente.
Il gruppo curerà i rapporti con il Ministero della Salute, con i servizi regionali e universitari della salute mentale, con l’Istituto Superiore della Sanità e con il Ministero dell’Università.
Lo farà sulla base di un progetto organico che avrà come punto di partenza la disponibilità della SPI a collaborare con le Istituzioni pubbliche in termini non esclusivi (quindi nel rispetto del pluralismo culturale e scientifico che deve caratterizzare lo spazio pubblico della cura) e non onerosi (senza interesse economico).Inoltre il gruppo, in collaborazione con il “gruppo di lavoro della presidenza”, promuoverà l’alleanza con le altre forze operanti nel campo dello spazio pubblico della cura psichica per una sua riforma che la emancipi dall’attuale dominio politico del modello biomedico.

Gruppo di lavoro della presidenza
Ne fanno parte: Marta Calderaro, Emanuele Caroppo (coordinatore organizzativo), Cesare Davalli, Mirella Galeota, Silvia Lepore, Mario Magrini, Tullio Medici, Roberto Politi, Cristina Ricciardi, Rosanna Rulli, Flavia Salerno.
Referenti del gruppo per l’esecutivo saranno il presidente e il vicepresidente.
Il gruppo avrà compiti di studio (delle linee guida, delle procedure burocratiche, dell’organizzazione sanitaria, dei parametri sociali in gioco nella cura psichica), di esplorazione delle possibilità di interlocuzione con le istituzioni publiche e di progettazione di contratti di collaborazione con esse. I contratti approvati dall’esecutivo saranno poi co-gestiti con la Commissione Scientifica.

Gruppo dei rapporti con la stampa e la cultura 
Ne fanno parte:  Tito Baldini, Giacomo Calvi, Lika Costis, Daniela Calandrino, Camilla Giraudi, David Ventura
Referenti per l’esecutivo il presidente e il vicepresidente.
Il gruppo si occuperà dei rapporti con la stampa e con le istituzioni culturali con particolare riguardo alle problematiche dei giovani e alla realtà sociale. Informerà la SPI su quello che accade nella realtà sociale e culturale del paese,  pubblicizzerà le nostre iniziative, manterrà i rapporti con i referenti esterni della SPI nel campo dei media, dell’arte, della letteratura, del teatro, della musica. Collaborerà strettamente con il gruppo di lavoro della presidenza e con la Commissione Scientifica nella promozione dei nostri eventi scientifici e nella creazione di collaborazione con altre forze culturali.

Gruppo per la progettazione e realizzazione di una collana editoriale della SPI
Ne fanno parte: Maurizio Balsamo (coordinatore), Lucina Bergamaschi, Maria Grazia Capitani, Cosima De Giorgi, Gianni De Renzis, Amalia Giuffrida Sisto Vecchio.
Responsabile della collana sarà il presidente della SPI e si nominerà un comitato scientifico di garanzia. Appena il progetto sarà pronto sarà sottoposto alla valutazione dell’esecutivo e ottenuto un accordo con un editore sara proposto per l’approvazione all’assemblea dei soci.

La SPI è una società fondata sul volontariato dei suoi soci. Abbiamo bisogno che altri soci collaborino per un buon sviluppo del lavoro societario.
Chi è interessato ci contatti definendo il suo interesse, scrivendo alla segreteria SPI (spimilano@gmail.com). Ci rivolgiamo con particolare interesse ai soci più giovani. E’ importante preparare il passaggio del testimone e avere soci competenti, motivati e appassionati a cui affidare il nostro futuro.Stiamo completando il censimento dei colleghi che lavorano nei servizi pubblici e nell’Università e stiamo definendo i gruppi dei soci che si occuperanno dello sviluppo della psicoanalisi in periferia.
Un caro saluto a tutte, i
A nome dell’esecutivo
Sarantis Thanopulos
Presidente della SPI