Nuovo dibattito in spiweb

Cari colleghi,

vi scrivo in questo tempo così difficile perché con la Presidente e l’Esecutivo abbiamo pensato  di attivare un dibattito in Spiweb sulle modalità remote delle analisi e delle psicoterapie con cui ci stiamo cimentando e su cui vorremmo poter mettere a confronto posizioni diverse.

Il dibattito sarà moderato da Giorgio Bambini, che è il nostro responsabile dell’area dedicata ai dibattiti, coadiuvato da Daniela Battaglia, caporedattore di Spiweb.

Per stimolare riflessioni partiremo con un contributo di due colleghi che già hanno scritto e lavorato sul tema: Bepi Fiorentini e Andrea Marzi.

Hanno già dato la loro disponibilità a intervenire alcuni Soci come Claudio Neri, Malde Vigneri e Jill Sharff, una psicoanalista americana esperta dell’argomento.

Naturalmente ci auguriamo di avere una viva partecipazione di tutti i Soci. Come suggerito da Malde Vigneri, Segretario Nazionale del Training, auspichiamo di ricevere anche le esperienze dei Candidati e i lori contributi. Abbiamo pensato che non possiamo lasciarci sfuggire l’occasione di condividere e declinare  insieme riflessioni che, anche se provvisorie, potranno risultare preziose. Cercare di pensare a queste nuove modalità  sarà un arricchimento per il nostro lavoro anche quando, speriamo presto, tutto sarà finito.

Il dibattito s’intitolerà “ANALISI E PSICOTERAPIE IN INTERNET O PER TELEFONO AL TEMPO DEL CORONAVIRUS”.
Chiunque voglia intervenire può farlo semplicemente inviando un file di word a Giorgio Bambini   (gbambini@gmail.com).

Approfitto anche per darvi ragguagli sull’iniziativa di ascolto e consulenza psicoanalitica (telefonica e gratuita) rivolta a utenti e operatori socio sanitari, attivata dalla Presidente e dall’Esecutivo. Ne è stata data ampia diffusione sulla stampa, sui social e sui siti più importanti che si occupano dell’assistenza al Coronavirus. L’iniziativa si avvale dell’aiuto di una task force composta da Fabrizio Rocchetto, Giuliana Rocchetti e Daniele Biondo e, come sapete, è in sinergia con tutti i Centri della SPI che si sono resi disponibili attraverso i loro rappresentanti.
Per tutte le informazioni potete cliccare QUI.

Le richieste pervenute in alcuni Centri sono numerose e cominciano a essere esaudite; questo ci conforta sulla bontà dell’iniziativa e ci fa sentire utili mantenendo la nostra specifica attitudine all’ascolto psicoanalitico.

VAI AL DIBATTITO

Vi abbraccio affettuosamente,

Per l’Esecutivo
Il Segretario SPI
Gabriella Giustino