Clicca e Vota – Votazione Emendamenti

Cari colleghi,
dal 15 ottobre al 25 novembre 2019 sottoporremo alla  verifica elettorale alcuni emendamenti allo Statuto che non avevano raggiunto (nella votazione del 22 giugno 2018) il quorum costitutivo. Gli emendamenti che saranno messi in votazione riguarderanno alcuni articoli dello Statuto: ART. 2 SEDE, Art. 3 SCOPO e Art. 19 SCIOGLIMENTO 
Si tratta di votazioni che regolarizzano la sede della SPI in Via Panama 48, permettono di destinare il 5 per mille alla SPI e di poter attivare anche i finanziamenti Europei per l’archivio SPI. Se si riuscirà a superare il quorum costitutivo (che ora è del 40%) e la votazione sarà favorevole (quorum deliberativo) l’approvazione degli emendamenti permetterà entrate economiche che influiranno positivamente sul bilancio della SPI.

Riceverete, come ormai consuetudine, una email dalla Società Eligo: notifica-eligo@evoting.it che avrà per oggetto: Eligo Voting – Credenziali – Votazioni SPI. Le credenziali vi permetteranno di accedere alla scheda e di votare.
In caso di difficoltà o di ulteriori chiarimenti potete rivolgervi alla segreteria della SPI, all’indirizzo email: spimilano@gmail.com

Vi invitiamo dunque a votare tali proposte data  l’importanza e il significato di una partecipazione attiva al voto.

Di seguito il testo degli emendamenti.

Cari saluti
Il Segretario SPI
Gabriella Giustino
——–

Legenda
 –in grassetto rosso le parti nuove rispetto al testo originale 

SCHEDA N. 1
Nota esplicativa: Si riferisce alla necessità di specificare anche la via (via Panama 48) della sede legale che è già in Roma. 
 
STATUTO  -ART. 2 Art. 2 SEDE 
La Società ha sede legale a Roma in Via Panama 48
——

Nota esplicativa: le modifiche indicate in queste schede (2 e 3) hanno lo scopo principale di accedere al 5 per mille in modo che ogni Socio possa, se lo desidera, destinarlo alla SPI.  Di conseguenza permettono di accedere anche ai finanziamenti Europei per la valorizzazione del patrimonio documentario delle Associazioni scientifiche.
Le variazioni degli articoli 3  e 19 sono obbligatorie per legge ai fini del conseguimento degli obiettivi sopra indicati.

SCHEDA N. 2
STATUTO  – Art. 3 SCOPO 
La Società non ha scopo di lucro; lo scopo principale è promuovere la cultura, gli studi psicoanalitici e la loro diffusione favorendo anche un approccio clinico agli stessi. LaSocietà favorisce la tutela, lo studio e la valorizzazione del suo patrimonio documentario. 
La Società provvede, in modo strutturato e continuativo, alla formazione dei nuovi psicoanalisti in Italia. La SPI detiene l’elenco ufficiale di coloro che considera qualificati all’esercizio della psicoanalisi e ne tutela e garantisce l’attività professionale, nell’ambito della SPI. 

—–

SCHEDA N. 3 
STATUTO  – Art. 19 SCIOGLIMENTO 
Lo scioglimento della Società può essere proposto dalla maggioranza assoluta dei Soci aventi diritto mediante richiesta scritta e firmata singolarmente, rivolta al Presidente della SPI, che la pone in votazione alla scadenza di 120 giorni dalla data della presentazione della richiesta. Lo scioglimento della Società è deliberato dall’Assemblea con il voto favorevole di tre quarti dei Soci aventi diritto di voto. Il voto deve essere espresso unicamente in Assemblea. In caso di approvazione dello scioglimento il Presidente provvede entro trenta giorni alla nomina di uno o più liquidatori e delibera in ordine alla devoluzione del patrimonio. La devoluzione del patrimonio potrà essere effettuata esclusivamente in favore di soggetti senza scopo di lucro. E’ vietato distribuire, in modo diretto e indiretto, utili, avanzi di gestione, nonché fondi e riserve o capitali in favore dei Soci.