Votazione quorum e votazioni IPA

Cari colleghi,
in questo momento siamo chiamati a dare il nostro voto per due importanti eventi:
1) il primo riguarda l’abbassamento del quorum dal 50% al 40% per quanto riguarda le modifiche statutarie, che, come vi ha ricordato la nostra segretaria  generale, Gabriella Giustino, necessitano dell’approvazione dei 2/3 dei votanti, sempre che si raggiunga il quorum necessario. Vi ricordo che la richiesta di abbassamento del quorum è stata avanzata da 208 soci ed è stata discussa nei centri. Avete ricevuto la mail e le credenziali per la votazione da parte della società Eligo. Vi ricordo anche che la mancata modifica del quorum ha imposto l’anno scorso una perdita economica alla SPI per le mancate entrate del 5 per mille e dei fondi europei per l’archivio.
In caso di necessità, se non avete ricevuto le credenziali per votare, potete contattare Paola Molina all’indirizzo email: spimilano@gmail.com

2) il secondo riguarda le votazioni per il board dell’IPA.
Abbiamo pensato che fosse utile inviarvi in allegato un abstract con testo in inglese e in italiano del programma elettorale dei team concorrenti, così come ci è stato fornito dagli stessi:
Howard Levine (presidente) e Kelly Kerry Novick (vicepresidente) e dall’altra parte,
Harriet Wolfe (presidente) e Adriana Prengler (vice presidente).

Alleghiamo anche la lettera dell’IPA che dà istruzioni per chi non avesse ricevuto la mail per votare (tradotta in italiano)

In ogni caso è possibile contattare Paola Molina (spimilano@gmail.com). Per chi si fosse già rivolto alla collega Maria Grazia Vassallo, non sarà necessario che faccia ulteriori segnalazioni.

3) Vi ricordo poi che sono in votazione anche i rappresentanti  del Board per l’Europa  di cui vi riporto i nomi:
Rachel Blass (Israel Psychoanalytic Society)
Bernard Chervet (Paris Psychoanalytical Society)
Neri Daurella (Spanish Psychoanalytical Society)
Ingo Focke (German Psychoanalytical Society)
Claudia Frank (German Psychoanalytical Association)
Serge Frisch (Belgian Psychoanalytical Society)
Maggiorino Genta (Swiss Society of Psychoanalysis)
Alex Janssen (Dutch Psychoanalytical Society)
Luisa Masina (Società Psicoanalitica Italiana)
Vic Sedlak (British Psychoanalytical Society)
Erik Stänicke (Norwegian Psychoanalytic Society)
Alexander Uskov (Moscow Psychoanalytic Society)
Franziska Ylander (Swedish Psychoanalytical Association)

Inutile dirvi quanto sia importante che ciascuno di noi voti per  ambedue queste richieste. La votazione del board è inoltre particolarmente significativa dopo il cambiamento approvato nel modello di training Eitingon. Abbiamo bisogno di essere rappresentati efficacemente. L’esecutivo, e in particolare io, siamo  a disposizione  per ogni ulteriore suggerimento e chiarificazione.

Un caro saluto
La Presidente
Anna Nicolò