Una notte al museo

“Una notte al Museo” è promossa dalla Direzione Generale per la valorizzazione del Ministero dei Beni Culturali. Il Centro Torinese di Psicoanalisi in collaborazione con l’armeria Reale di Torino propone, nell’ambito dell’iniziativa , un evento che  ha per titolo  “Perché la guerra?” e prevede una serie di letture a cura di Gianni Bissaca con commento di Maria Teresa Palladino. 

Nel 1932 – quando i venti della seconda guerra mondiale iniziavano ad agitarsi – Einstein rivolge a Freud un interrogativo: “C’è un modo per liberare gli uomini dalla fatalità della guerra?”. 

La risposta che ricevette, sotto forma di una lunga e articolata lettera, è la riflessione del fondatore della psicoanalisi sull’aggressività umana e costituisce il tema della serata.


PROGRAMMA

PERCHÉ LA GUERRA?                                                                           

Nel 1932 – quando i venti della seconda guerra mondiale iniziavano ad agitarsi – Einstein rivolse a Freud un interrogativo: C’è un modo per liberare gli uomini dalla fatalità della guerra? La risposta che ricevette, sotto forma di una lunga e articolata lettera, costituisce un’importante riflessione del fondatore della psicoanalisi sull’aggressività umana e il suo complesso rapporto con le esigenze e le conquiste della civiltà.

Sabato 28 dicembre  2013, ore 21.30

Armeria Reale

Piazza Castello 191, Torino

 Introduce Alessandra Guerrini – direttore dell’Armeria Reale.

Lettere di Einstein e Freud: reading a cura di Gianni Bissaca con accompagnamento di Katia Zunino, arpista.

Commento di Maria Teresa Palladino – psicoanalista del Centro Torinese Psicoanalisi.

Coordinamento dell’evento per la Società Psicoanalitica Italiana: Claudia Spadazzi

Informazioni Evento: 
Data Inizio:28 dicembre 2013 
Data Fine: 28 dicembre 2013 
Costo del biglietto: gratuito; Per informazioni 011 543889 
Prenotazione: 
Luogo: Torino, Armeria Reale 
Orario: 20.00-24.00 (evento ore 21.30) 
Telefono: 011 543889 
Fax: 011 5087799 
E-mail: armeriareale@artito.arti.beniculturali.it 
Sito web: http://www.artito.arti.beniculturali.it