23 Marzo 2013, Milano – Convegno APG. Quale Scientificità per la Psicoanalisi? Ricerca e Valutazione

Convegno APG  (Associazione Psicoterapia Psicoanalitica di Gruppo)

Milano 23 Marzo 2013 Ore 9.00-18.00 

Sala del Grechetto di Palazzo Sormani – Via Francesco Sforza, 7 

 

Quale Scientificità per la Psicoanalisi ? Ricerca e Valutazione

 

Il dibattito attuale sulla scientificità nella psicoanalisi appare importante perché investe l’identità della psicoanalisi, il suo valore dal punto di vista clinico e la sua riconoscibilità pubblica in un momento in cui il proliferare di teorie e prassi psicologiche e psicoterapiche rende la chiarezza delle proposte essenziale per la comprensione da parte di tutti. 

 

Interventi: 

– Davide Cavagna: “Psicoanalisi: una scienza a statuto speciale?” 

– Renato de Polo “Note sul tema dell’epistemologia per l’intervento psicoanalitico in diversi contesti” 

– Paolo Migone: “Alcune riflessioni sul problema della ricerca “scientifica” in psicoterapia” 

– Mauro Fornaro: “La questione della convalida in psicoterapia e psicoanalisi: tra ricerca empirica e ricerca clinica” 

– Paolo Fabozzi : “Irrilevanze, fraintendimenti, erosioni: su alcune criticità nella relazione tra ricerca empirica e psicoanalisi” 

– Vincenzo Bonaminio: “Percorsi non convenzionali nell’esplorazione del rapporto tra ricerca empirica e psicoanalisi” 

– Fabrizio Palombi: “Accezioni dell’inconscio: osservazioni filosofiche tra psicologia e psicoanalisi” 

 

Relatori: 

* Vincenzo Bonaminio, psicoanalista AFT SPI, Ricercatore presso SAPIENZA Università di Roma 
* Davide Cavagna, dottore di ricerca, psicologo, psicoterapeuta psicoanalitico, Milano 
* Renato de Polo, psicologo, psicoanalista SPI, presidente APG, Milano 
* Paolo Fabozzi, psicoanalista AFT SPI, Ricercatore presso SAPIENZA Università di Roma 
* Mauro Fornaro, psicologo, psicoterapeuta, Ordinario di Psicologia dinamica, Università di Chieti-Pescara. 
* Paolo Migone, psichiatra, condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane 
* Fabrizio Palombi, docente Università della Calabria e ICLeS, membro FPL