Shedler J. (2015). Where is the Evidence for Evidence-Based Therapy?

Shedler J. (2015). Where is the Evidence for “Evidence-Based Therapy?”. The Journal of Psychological Therapies in Primary Care, Vol. 4, May 2015: pp. 47–59.
 
 
Jonathan Shedler, psicologo clinico e ricercatore, autore di un articolo molto letto e molto citato sull’efficacia delle psicoterapie psicodinamiche (v. Shedler 2010, e Shedler 2014, su questo sito web), torna a discutere criticamente sulle prove di efficacia fornite dalla ricerca empirica .
 
Nella I parte (che si può leggere anche in italiano, grazie alla traduzione di G.Leo, direttore della rivista online FrenisZero) Shedler discute ciò che realmente la ricerca empirica oggi ci dice sulle psicoterapie ‘evidence-based‘.

Nella II parte mostra come tali terapie siano basate su pratiche di ricerca che di fatto ne invalidano le conclusioni. Le riassume in quattro icastiche affermazioni: 1) gran parte dei pazienti non viene mai conteggiata 2) i gruppi di controlli sono dei falsi 3) la superiorità della terapia ‘evidence-based‘ è un mito  4) i dati vengono eliminati. 

– Scarica l’articolo

– vai alla traduzione della I parte

– v. anche la conferenza di J.Shedler registrata su YouTube il 23 gen 2015 (durata 56 min)