Commissione IPA su Sexuality and Gender – Intervista a Stefano Bolognini di Kim Kleiman

a cura di Maria Grazia Vassallo

Sefano Bolognini, membro della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e Presidente dell’Associazione Psicoanalitica Internazionale (IPA), ha rilasciato alla psicoanalista americana Kim Kleiman un’intervista in cui annuncia due importanti iniziative dell’IPA. La prima riguarda l’istituzione di una Commissione IPA su Sexuality and Gender, per affrontare i pregiudizi che riguardano un tema sensibile sia all’interno che all’esterno della psicoanalisi. Il compito di questa commissione sarà di approfondire ed esplorare ciò che la psicoanalisi sa e può dire sulle realtà sessuali e identitarie genericamente raccolte sotto la sigla LGBTQ . La Commissione sarà composta da membri di diverso orientamento teorico e di genere, e senza pregiudizi ma con attenzione e apertura raccoglierà esperienze e contributi scientifici sull’argomento.
Viene inoltre istituito un nuovo premio che sarà intitolato a Elisabeth Young- Bruehl, la psicoanalista americana autrice di “Anatomy of Prejudices”, miglior libro americano di psicologia nell’anno 1996 e ancora testo fondamentale in materia. L’Elisabeth Young-Bruehl Award avrà cadenza biennale, in concomitanza con il Congresso IPA, e vuole sollecitare la ricerca e la riflessione sui principali pregiudizi che affliggono le società contemporanee, da quelli sessuali a quelli razziali, dall’omofobia all’ antisemitismo e altri ancora.