Francesco Castellet y Ballara’

La Commissione permanente per le relazioni IPA – IPSO

 

E’ una commissione  IPA attiva da circa una decina di anni da quando l’IPA ha fortemente voluta una maggiore integrazione e cooperazione tra le due associazione in considerazione del fatto che l’IPSO riunisce a livello mondiale le varie associazioni di candidati di livello regionale come la FEPAL sudamericana, il Candidate Council dell’ApsAA nordamericana.

Questa commissione ha come mandato:

a. monitorare ogni accordo corrente o questione legale che possa sopravvenire tra le due organizzazioni, compreso stilare delle raccomandazioni che possano essere adottate di tanto in tanto da parte del Board IPA.
b. prendere l’iniziativa di comunicare con i Chair delle varie commissioni IPA per promuovere la partecipazioni dei candidati come membri attivi di tali commissioni. Tale partecipazione sarà a spese dell’IPSO a meno che non sia deciso altrimenti.
c. gestire il Tyson Prize secondo le procedure stabilite.
d. continuare ad esplorare i modi in cui l’IPA e l’IPSO possano continuare a lavorare insieme con mutuo beneficio e a favore della professione di psicoanalista.
e. produrre un report almeno annuale al Board IPA sullo stato delle relazioni tra le due organizzazioni.

Per statuto questa commissione e’ composta dai membri dell’esecutivo IPSO eletti dai candidati delle società riconosciute dall’IPA e da tre membri IPA uno per regione IPA  di cui almeno uno deve essere anche membro del Board piu’ il Chair che in questo momento e fino al prossimo congresso e’ Susana Muszkat del Brasile. Tutti i membri IPA sono nominati direttamente dal Presidente IPA e restano in carico fino alla fine del suo mandato. Sono membro della commissione IPA -IPSO dalla presidenza Eizerich e successivamente confermato dalla attuale presidenza Hanley. In precedenza ne avevo fatto parte come tesoriere dell’IPSO dalla sua costituzione come commissione permanente e sempre come tesoriere dell’IPSO ho partecipato alla stesura dell’accordo di cooperazione tra IPA e IPSO che e’compito della commissione monitorare ed emendare se necessario.

I temi maggiormente affrontati in questi anni sono stati:

– la messa a punto del prestigioso premio Tyson riservato ai candidati.

– l’implementazione della cooperazione tra le due organizzazioni relativamente ai congressi IPA-IPSO congiunti.

– l’inserimento di candidati altamente qualificati all’interno di alcune commissioni IPA, a pieno titolo con i membri IPA.

– la verifica che gli accordi di natura anche economica venissero rispettati e aggiornati in base all’inflazione.

– una maggiore diffusione e conoscenza del valore e utilità dell”IPSO come mezzo di scambio e conoscenza a livello internazionale delle esperienze di training locali.

– la promozione delle iniziative IPA in favore dei candidati come i prestiti IPA per terminare il training.

– gli scambi tra Istituti di Training con candidati ospitati in paesi e continenti diversi per un certo periodo.

 

Sono attualmente in fase avanzata di progettazione una ricerca sulle difficoltà nel training su scala mondiale tramite questionario. Inoltre come Commissione organizzeremo un SDG (Small Discussion Group) al congresso    IPA di Praga 2013 sempre sulle difficoltà’ legate al training in particolare in questo periodo di crisi economica globale. In prospettiva il sempre maggiore coinvolgimento dei candidati nella organizzazione, valutazione e gestione del loro training, fino a pochi anni fa’ considerato improprio e fortemente avversato, potrà essere una risposta alla crisi delle domande di training e favorire un recupero della Psicoanalisi come professione valorizzata e ambita in ambito universitario e post universitario. Inoltre una internazionalizzazione del training e della professione di psicoanalista e’ un orizzonte inevitabile ed auspicabile così come il multilinguismo e il multiculturalismo che sono le caratteristiche e le specificità sia dell’IPSO che dell’IPA.In questo momento i membri della Commissione sono:

Susana Muszkat (chair) Brazil

Silvia Resnisky- Argentina (IPA)

Maureen Murphy- USA (IPA)

Francesco Castellet y Ballará- Italy (IPA)

William Glover- USA (IPA)

Valeria Nader (IPSO President)- Argentina

Amelia Casas-Peru (IPSO)

Debra Zatz- USA (IPSO)

Holger Himmighoffen- Switzerland (IPSO)