CdPR – L’inconscio post-coloniale. Roma, 8/2/20

08/02/2020

Centro di Psicoanalisi Romano

L’inconscio post-coloniale. Geopolitica della psicoanalisi

Roma, 8 febbraio 2020

ore 9,30

Via Panama 48, Roma

Ci si figura abitualmente la storia delle psicoanalisi, nata a Vienna agli albori del Novecento, come un movimento inesorabile verso Occidente, in ragione della diaspora ebraica dell’Europa continentale in direzione della Gran Bretagna e degli Stati Uniti. Un tale immaginario si trova confortato dal ricorrere delle metafore su Freud ‘conquistador’ di un Nuovo Continente e sulla prima generazione di ‘pionieri’ della nuova scienza che lo accompagna. La riflessione nella giornata prende spunto da uno studio che prende in contropiede un tale immaginario, immaginando alcune rotte alternative intraprese dal freudismo.

 Per saperne di più

Vedi anche:

Allegati
Locandina