CTP – Psicoanalisi e molteplicità dei confini. Marzo-dicembre 2017

15/03/2017, 05/04/2017, 18/10/2017, 08/11/2017, 13/12/2017

Il Centro Torinese di Psicoanalisi, in collaborazione con il Museo del Cinema, organizza un ciclo di film sul tema:Psicoanalisi e molteplicità dei confini
I confini non sono solo quelli geografici, politici o umanitari. La psicoanalisi percorre le “zone di frontiera” interne, dell’unità corpo-mente della persona, e relazionali, della persona in relazione all’Altro. E anche il cinema se ne fa a volte interprete. In tal modo, cinema e psicoanalisi pongono in discussione la capacità di ognuno di noi di confrontarsi con l’universo delle emozioni, dalla sofferenza al piacere alla gioia, proprie e altrui, cercando di ampliare le nostre possibilità di vivere, contenere ed elaborare gli affetti.
L’organizzazione della rassegna, giunta alla sua terza edizione, è a cura di Claudio Arnetoli, Annalisa Balbo, Carlo Brosio, Anna Viacava (CTP) e di Stefano Boni, Grazia Paganelli e Donata Pesenti (Museo del Cinema).
18/1 h. 21,00:Edipo Re, di Pier Paolo Pasolini (1967)
presenta: Giuseppe D’Agostino
22/2 h. 21,00:K-Pax,di Iain Softley (2001)
presenta: Claudio Arnetoli
15/3 h. 21,00: Loro chi?,di F. Miccichè, F. Bonifacci (2015)
presenta: Paolo Roccato
5/4 h. 21,00: Paris, Texas,di Wim Wenders (1984)
presenta: Carlo Brosio
18/10 h. 21,00: Her,di Spike Jonze (2013)
presenta: Maria Teresa Palladino
8/11 h. 21,00: Sinfonia d’autunno,di Ingmar Bergman (1978)
presenta: Anna Viacava
13/12 h. 21,00:Accadde una notte, di Frank Capra (1934)
presenta: Maria Annalisa Balbo
CINEMA MASSIMO,Via Verdi 18, Torino,Tel. 011/8138574
Ingresso euro 6,00 (intero) / euro 4,00-3,00 (ridotti)
CENTRO TORINESE DI PSICOANALISI, c.so G. Ferraris 18 – Torino, tel: 0115622636, mail:psictp@gmail.com
Scarica la locandina