Marianna. Isteria, lussuria senza lusso

Sabato 19 ottobre 2013 (ore 15.30-17.00)

presso la libreria Feltrinelli di piazza Ravegnana, Bologna,

si terrà la presentazione del libro Marianna. Isteria, lussuria senza lusso (Sic Edizioni, 2013).

Interverranno Francesco Conrotto (Napoli) e Giacomo B. Contri (Milano).

Sarà presente il curatore Gianpietro Sery (Genova).

marianna

Sic Edizioni riedita in questo volume la Storia ragionata di straordinaria malattia che dura da vent’otto anni, dettagliato resoconto del trattamento medico di un caso di isteria prima di Freud. Il testo originale, pubblicato nel 1834 dal dottor Carlo Cavalli, mostra la competenza della scienza medica del Settecento: tanto accurata nella registrazione dei sintomi quanto impotente nella cura dell’isteria.

Freud, fin dai suoi Studi, pubblicati con Breuer nel 1895, seppe riconoscere nella caparbietà di donne come Marianna un preciso pensiero difensivo. Di questo pensiero la psicoanalisi si prende cura.

Il libro è un invito a riscoprire i progressi dell’isteria oggi, dopo i suoi rimaneggiamenti culturali conformi al celebre detto che tutto deve cambiare affinché tutto resti come prima.

La Hysterical Venus de Milo di Salvador Dalì (1982), riprodotta in copertina, aiuta a comprendere che «l’unica differenza fra la Grecia immortale e il nostro presente è – per Dalì – Sigmund Freud, che scoprì come il corpo dell’uomo, che al tempo dei greci era puramente neoplatonico, sia oggi pieno di cassetti segreti, che solo la psicoanalisi è in grado di aprire». L’acuto commento di A.L. De Simone sintetizza alcune dichiarazioni rilasciate dal celebre artista in numerose interviste. 

Francesco Conrotto è Analista Formatore della Società Psicoanalitica Italiana della quale è stato, dal 2007 al 2013, Direttore dell’Istituto di Insegnamento. Ha pubblicato numerosi articoli in Volumi Collettanei e in Riviste Italiane e Straniere. E’ inoltre autore dei Volumi: Tra il sapere e la cura: un itinerario freudiano, FrancoAngeli, 2000, Per una teoria psicoanalitica della conoscenza, FrancoAngeli, 2010. E’ coautore e curatore della monografia della rivista di Psicoanalisi: Statuto epistemologico della psicoanalisi e metapsicologia,  Borla, 2006.

Giacomo B. Contri, medico psicoanalista e supervisore, è Presidente della Società Amici del Pensiero, da lui fondata nel 2010.  Ha tradotto e curato fino al 1994 l’edizione italiana degli Écrits e dei Séminaires di Jacques Lacan e ha collaborato quale traduttore all’edizione Bollati Boringhieri delle Opere di S. Freud.  E’ autore di numerosi saggi e dei Volumi Il pensiero di natura (2006, 3^ ed.) e Istituzioni del pensiero (2010). Dalla metà degli anni settanta ha dato vita a Sic Edizioni. Dal 2006 pubblica online Think!, il suo Blog quotidiano.