“Da dietro” di D. Lisciotto

DA DIETRO

ALCUNE CONSIDERAZIONI SULL’IMMAGINE

Autrice: Donatella Lisciotto

 Casa editrice: di nicolò

 Anno: 2019

 

Da dietro: si fanno foto da dietro la macchina fotografica, si fa psicoanalisi da dietro il lettino, si fa poesia da dietro i muri. La fotografia, come la psicoanalisi e la poesia, esiste da sempre, da molto prima della sua codificazione, perché la fotografia non è solo la fotografia. La fotografia è la capacità delle persone di guardare con occhio emotivo, sognare sulla realtà, ritrovare parti di sé nel mondo là fuori. Più ancora che la capacità di documentare il reale, la fotografia è la capacità di tessere storie a partire dalla realtà ed in ultima analisi, così facendo, trasformarla.

Questo libro è un invito a tutti i sognatori, fotografi, psicologi, cacciatori di emozioni ad entrare e viaggiare nel mondo intimo e sorprendente di come nascono le immagini nella mente umana. Un invito a immaginare le immagini.

Roberto Basile

 

Parte del ricavato andrà all’Associazione Sostieni un paziente a distanza

(Tratto dalla quarta di copertina)

 

Donatella Lisciotto: Psicologa e Psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana (SPI); particolarmente interessata alla declinazione della psicoanalisi nella contemporaneità, nel 2003 ha fondato a Messina, insieme ad un gruppo di colleghi, l’Associazione Scientifica “Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala”, dove svolge attività formativa e di divulgazione della cultura psicoanalitica. Ha lavorato presso il Servizio Territoriale di Salute Mentale Messina sud per 15 anni. Fondatrice con altri operatori del gruppo di Ricerca Multidisciplinare “La stanza di Ivo” Progetti per gli adolescenti. Vive a Messina, dove lavora come libera professionista. Tra gli interessi dell’Autrice la ricerca sull’immagine, l’immaginario e il loro uso.


 

6 Aprile 2017 ROMA Il ruolo dell’immagine nella cura psicanalitica

 

Vedi anche: