Ricerca Empirica

Lingiardi V. (2012) – Intervista sull’impatto della ricerca empirica e delle neuroscienze sulla psicoanalisi.

Vittorio Lingiardi Professore Ordinario di Psicologia Dinamica presso la Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università di Roma La Sapienza., dove dal 2006 dirige la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. E’ psicologo analista del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA) e socio analista dell’International Association for Relational Psychoanalysis and Psychotherapy (IARPP). La sua attività scientifica … Continue Reading »

Corbellini G. (2012) – intervista sull’impatto della ricerca empirica e delle neuroscienze sulla psicoanalisi

La psicoanalisi è oggi spinta a nuove riflessioni sul suo statuto disciplinare – se definirsi scienza a statuto speciale o acquisire uno statuto ordinario. Questa spinta proviene sia dalle ricerche empiriche sugli esiti e i processi dei trattamenti analitici sia dalle neuroscienze che pongono nuovi interrogativi sulla specificità del proprio oggetto, la mente inconscia. Gilberto … Continue Reading »

2-4 Marzo 2012, Francoforte – 13th J.Sandler Psychoanalytic Research Conference. Resoconto di L.Solano

La 13° edizione di questo annuale incontro fra clinici e ricercatori si svolge all’Università di Francoforte dal 2 al 4 Marzo. E’ organizzato dal Comitato per Ricerca dell’Associazione Psicoanalitica Internazionale (I.P.A.), dal Sigmund Freud Institute, dall’Anna Freud Centre e dalle Università di Francoforte e di Kassel.
Tema: Research in early parenting and the prevention of disorder: Interdisciplinary challenges and opportunities
 

Eagle M.N. & Wolinsky D.L. (2011) Pro e contro la ricerca empirica (dibattito sul J.Amer.Psychoanal.Assn. )

Fra le reazioni all’articolo di Hoffman si segnala l’articolata risposta di M.N.Eagle e D.L.Wolitzky pubblicata nel n° 4, 2011 del J.Amer.Psychoanal.Assn. (59/4: 791-817) Systematic empirical research versus clinical case studies: a valid antagonism?  Eagle & Wolitzky condividono con Hoffman l’esigenza di non trattare con entusiasmo eccessivo e acritico le ricerche empiriche e riconoscono che le … Continue Reading »

Dazzi N., Lingiardi V., Colli A. (2006). La ricerca in psicoterapia. Modelli e strumenti. Milano, Cortina 2006

 La ricerca in psicoterapia. Modelli e strumenti. Il volume, pubblicato nella collana di R.Cortina “Psicoanalisi e Ricerca”, diretta da M.Ammaniti e da N.Dazzi, sotto gli auspici della Società Italiana e Internazionale per la ricerca in psicoterapia (SPR), costituisce il testo più completo e aggiornato sull’argomento e testimonia la competenza e la produttività scientifica maturata dagli … Continue Reading »

Bolognini S. (2005). Proposta per una rassegna alternativa dei fattori terapeutici. Gli Argonauti, 104: 51-68

In margine a “ripensare l’azione terapeutica” di G.O. Gabbard e D.Westen. Il contributo di Stefano Bolognini ha il merito di “fare respirare” il testo di Gabbard e Westen. Un testo che soffre della appartenenza, come sottolinea Bolognini proprio all’inizio del suo contributo, della appartenenza regionale alla cultura psicoanalitica nord-americana. Questa appartenenza, per quanto laica e … Continue Reading »

Gabbard G.O. & Westen D. (2005). Ripensare l’azione terapeutica. L’Annata Psicoanalitica Internazionale, 1: 51-73

Gabbard G.O. & Westen D. (2003). Rethinking therapeutic action. Int.J.Psycho-Analysis, 84: 823-841. Trad.it. Gabbard G.O. & Westen D. (2005). Ripensare l’azione terapeutica. L’Annata Psicoanalitica Internazionale, 1: 51-73.   L’idea classica che l’interpretazione rappresenti la spiegazione e lo strumento privilegiato della azione terapeutica in psicoanalisi deve essere sottoposta a revisione. L’interpretazione non è più l’unica freccia … Continue Reading »

Shedler J. (2010). The efficacy of psychodynamic psychotherapy. Amer.Psychologist, vol. 65 (2): 98-109.

The efficacy of psychodynamic psychotherapy. American Psychologist, February-March, vol. 65, n°2, 98-109. Le evidenze empiriche disponibili dimostrano che la ‘dimensione del risultato’ (effect size)delle terapie psicodinamiche è pari, se non superiore, a quella di altre psicoterapie ‘basate sull’evidenza’ (evidence based). Inoltre i pazienti trattati con una terapia psicodinamica mantengono maggiormente i risultati nel tempo e … Continue Reading »