CIAK SI GIRA! Psicoanalisi al cinema

CIAK SI GIRA!
Psicoanalisi al cinema
Siena 14 ottobre – 11 novembre 2013 

A cura di Andrea Marzi 

Il Centro Psicoanalitico di Firenze, in collaborazione con L’ Associazione Senese di Psicoterapia Psicoanalitica ed il Cinema Nuovo Pendola, ha proposto a Siena una serie di incontri centrati sul rapporto fra cinema e psicoanalisi. L’iniziativa, unica nel suo genere a Siena e giunta alla settima edizione, ha riscosso fin dall’inizio un grande successo di pubblico, a testimonianza dell’interesse per questo genere di iniziative.

La serie di incontri vede  la partecipazione di uno psicoanalista che guarda, ascolta e commenta un film assieme al pubblico, attento non solo al film stesso ma anche all’effetto che il film, e il commento, suscita nel pubblico. Non si tratta cioè di spiegare l’opera cinematografica di turno dal punto di vista psicoanalitico o psicopatologico, ma piuttosto si tratta di favorire la percezione e l’ascolto degli echi interiori suscitati dalla visione stessa e di sensibilizzare i partecipanti ai problemi della salute mentale in genere.

Emozioni e pensieri che cerchino di raccontare le impressioni, i vissuti, i sentimenti, più che raffinate decodificazioni estetiche, artistiche, politiche, economiche, filosofiche, storiche. Fare sfoggio dei sentimenti e degli affetti, più che, magari,  della cultura posseduta è un buon modo di divertirci insieme e di dialogare su questo livello; concentrarsi perciò sull’impatto immediato del film sugli spettatori facendo spazio a emozioni non ancora elaborate, in statu nascendi, utilizzando un modo di lavorare e collaborare sovrapponibile in qualche modo a quello caratteristico del seminario analitico di gruppo (così come definito da Giovanni Hautmann).

A Siena, nel 1998, era stato organizzato, pionieristicamente, un incontro con il pubblico su cinema e psicoanalisi, con una simile modalità di lavoro gruppale. Ciak si gira si inserisce in questo filone di esperienza da diversi anni e viene ogni anno organizzato con tenacia a dispetto delle indubbie difficoltà materiali e logistiche che il tempo attuale e la situazione economica presentano.

Intorno a questa manifestazione si è costruito un volume, recentemente uscito per i tipi di Effigi e introdotto da Stefano Bolognini, che si propone di raccogliere gli interventi dei conduttori del dibattito prodotti in forma di schede o di commenti più articolati. Ogni scheda è preceduta, ove possibile, da una breve presentazione della trama del film.

Il programma che ora è possibile leggere in SPIweb è quello che riguarda la settima edizione di Ciak si gira, che si svolgerà dalla metà di ottobre per un mese. 

Settembre 2013 

Vai a Ciak si gira, EVENTI Centri SPI 

Vai a Ciak si gira, RECENSIONI  Libri Psicoanalitici 

Vai a CINEMA  Notizie dai Centri