Cinemente 2017

Cinemente 2017

Il festival di Psicoanalisi e cinema “Cinemente” (nato dalla collaborazione tra il Centro Sperimentale di Cinematografia, la Cineteca Nazionale, l’Ente Palaexpo e la Spi) è giunto alla VI edizione. Per dieci giorni, dal 24 marzo al 2 aprile, nella sala cinema del Palazzo delle Esposizioni di Roma si sono avvicendati ogni sera psicoanalisti  di diversi centri e registi che, dialogando col pubblico, hanno affrontato i temi proposti dalle opere selezionate. Il titolo di questa edizione era “L’altro da sé”: tema fondamentale non solo per la psicoanalisi, ma per le scienze sociali ed antropologiche. Gli incontri sono stati coordinati e presentati dal Vicepresidente della Spi Fabio Castriota. Come nelle passate edizioni il Festival si è chiuso con la premiazione del film vincitore del premio “SPI-Cinemente opera prima”. La giuria nazionale della Spi ha deciso di premiare quest’anno: ”Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti. E’ stato il Presidente della Spi Anna Nicolò a consegnare al regista il premio prima della proiezione. Con lui erano presenti ed hanno dialogato con Anna Nicolò e Fabio Castriota i due sceneggiatori : Nicola Guaglianone e Roberto Menotti : un incontro molto stimolante che ha chiuso col tutto esaurito la VI edizione del Festival.

a cura di Fabio Castriota

Scarica la locandina

Vai a Cinemente 2016