Cinemente: umano/disumano. Roma, marzo – aprile 2019

CINEMENTE
Festival di Psicoanalisi e Cinema – 8a edizione
28 marzo 7 Aprile 2019
UMANO / DISUMANO

Il festival di Psicoanalisi e Cinema “Cinemente” (nato dalla collaborazione tra il Centro Sperimentale di Cinematografia,  la Cineteca Nazionale, l’Ente Palaexpo e la Spi) è giunto alla VIII edizione. Per undici giorni, dal 28 marzo al 7 aprile, nella sala cinema del Palazzo delle Esposizioni di Roma si avvicenderanno ogni sera psicoanalisti  di diversi centri e registi che, dialogando col pubblico, affronteranno i temi che le opere selezionate propongono. Il titolo di questa edizione è “Umano/disumano” . Come nelle passate edizioni il primo film proiettato sarà un capolavoro muto degli anni ’20 : “L’inhumaine”di Marcel l’Herbier, commentato da Lucio Russo, mentre il Festival si chiuderà con la premiazione del film vincitore del premio “SPI-Cinemente opera prima”.  La giuria nazionale della Spi ha deciso di premiare quest’anno: “Manuel” di Dario Albertini. A nome della giuria sarà Paolo Boccara a consegnare al regista il premio prima della proiezione. Come film “classico” si è deciso di proiettare in questa edizione : “Ultimo tango a Parigi” in omaggio a Bernardo Bertolucci , recentemente scomparso, con gli interventi di Loredana Micati e Barbara Alberti. Gli incontri saranno coordinati e presentati da Fabio Castriota , Vicepresidente della Spi.

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI

Allegati
Locandina e Programma Cinemente 2019