Locke & Key. Commento di A. Moroni

Autore: Angelo Moroni

Titolo: “Locke & Key” (Prima Stagione)

Dati sulla serie: creata da Joe Hill, USA, 2020, Netflix

Genere: commedia, fantasy, horror

 

 

 

Locke & Key, basata sull’omonimo comic book dello stesso creatore della serie, può coinvolgere particolarmente ragazzi della fascia pre-adolescenziale poiché possiede il sapore di un fiabesco sovrannaturale che guarda verso l’horror senza cadere, tuttavia, in sequenze francamente inquietanti. È presente anche il tema della perdita del padre, descritta in modo delicato e con una certa profondità.

La storia è quella di tre fratelli che, dopo il tragico assassinio del padre, si trasferiscono nella vecchia casa di famiglia, in Massachusetts. Episodio dopo episodio scoprono che all’interno della casa sono nascoste chiavi magiche che aprono porte su mondi ignoti e inaspettati. Ciò di cui non sono a conoscenza è che anche un demone immortale vuole le chiavi nascoste nella grande casa e non si fermerà davanti a nulla pur di ottenerle. Il genere è una sorta di “perturbante soft” che si dispiega all’interno di una sceneggiatura ben modulata, nella quale i colpi di scena si susseguono secondo una ritmica coerente e armonica.