Cultura e Società

Genesi, Sebastião Salgado, dal 28 ottobre al 29 gennaio 2017.

20/12/16

Chiesa di San Giacomo in San Domenico a Forlì, piazza Guido da Montefeltro.

Recensione di Gabriella Vandi

Genesi è un progetto del grande artista Salgado che ha lavorato dieci anni, attraversando le zone più sperdute e suggestive del mondo, per raccontare, attraverso 254 fotografie in bianco e nero di straordinario fascino,  il tempo in cui gli esseri umani vivevano in armonia con la natura. Genesi è un viaggio verso le origini e il suo messaggio è potente e attuale: ricordarci la stupefacente bellezza del nostro pianeta e ciò che rischiamo definitivamente di perdere, risvegliando al contempo un desiderio di “riparazione” e di cura. Il visitatore è coinvolto dal profondo, quasi in una sorta di viaggio interiore, struggente e vivifico allo stesso tempo.

Uscendo mi è venuta voglia di rivedere “Il sale della terra”, il film-documento sul lavoro di Salgado, per tornare a immergermi in quella poesia.

 

Leggi anche:

http://www.spiweb.it/dossier-spiweb/909-cura-per-il-creato

http://www.spiweb.it/recensioni-cinema/5386-il-sale-della-terra

http://www.spiweb.it/recensioni-cinema/5391-il-sale-della-terra-2

Chi ha letto questo articolo ha anche letto…

J. Koundelka: RADICI Roma, fino al 16/05/21 Commento di M.G. Vassallo

Leggi tutto

"Aria" T. Saraceno, Firenze, fino al 1/11/20. Commento di M.G. Vassallo

Leggi tutto