Cultura e Società

La Repubblica 9/2/21 Lettera di T. Baldini

11/02/21
La Repubblica 9/2/21 Lettera di T. Baldini

La Repubblica 9 /2/2021
Lettera di Tito Baldini

La Repubblica 9/2/2021

Introduzione: In questa lettera-appello inviata alla redazione di  Repubblica il dottor Tito Baldini vuole richiamare l’attenzione sulla
drammatica condizione giovanile (Maria Antoncecchi).

Tito Baldini Membro Ordinario e Analista Esperto di Bambini e Adolescenti della Società Psicoanalitica Italiana e dell’I.P.A

La Repubblica, 9/2/2021
Lettera di Tito Baldini
Lo strazio dei giovani. Salviamo prima loro

Nelle estraneità agghiacciante di una classe politica immatura, incolta e dedita alla solita orgia del potere, gli adolescenti e giovani adulti riempiono non più le piazze ma i Pronto soccorso  e purtroppo gli obitori. Il virus più letale in circolazione oggi sta lavorando dentro i ragazzi e le conseguenze le subiranno per tutta la vita: si stanno ammalando nella carne più profonda dell’anima, sono costretti a picchiarsi pubblicamente in massa per sentire nel corpo il dolore che non riescono a esprimere nella mente tragicamente isolata, hanno perso il senso della fisicità propria e degli altri, e il contatto con il gruppo, entrambi per loro sedi primarie della psiche degli affetti. Dopo la Sanità, le realtà che per prime avrebbero dovuto essere integralmente protette sono l’istruzione le attività extra domestiche giovanili; vaccini e libertà di movimento anzitutto vanno a loro, lo dico da psicanalista di adolescenti ma anche da vecchio: salviamo i giovani perché hanno  pelle sottile e  vita davanti, e solo se si mettono in sicurezza loro avremo anche noi, nell’umanità che costruiranno, un futuro.

Tito Baldini
Società Psicoanalitica Italiana
Associazione Romana Psicoterapia Adolescente

Chi ha letto questo articolo ha anche letto…

La psicoanalisi al di là del narcisismo. Intervista a M. Balsamo. Menti in fuga 7/10/21

Leggi tutto

“Qui rido io”: l’eleganza contro la “maniera” di S. Thanopulos.il Manifesto 2/10/21

Leggi tutto