4° Rassegna Cinema e Psicoanalisi – Spoleto 2013

spoleto cinema_locandina_2

4° Rassegna di Cinema e Psicoanalisi

Titolo: Il mito, sogno dell’umanità

a cura di Claudia Spadazzi e Fabio Castriota

con la collaborazione di Sabrina Gubbini

Due registi “mitici” , Pierpaolo Pasolini e John Houston,  per una riflessione sul “mito, sogno dell’umanità”.  

La 4° Rassegna di Cinema e Psicoanalisi, a cura di Claudia Spadazzi e Fabio Castriota, con il patrocinio della Società Psicoanalitica Italiana,  propone  il tema del mito, narrazione delle origini, e di come assolva alla funzione di rappresentare creativamente i bisogni fondamentali delle culture.

Miti antichi e miti moderni si avvicenderanno nella Rassegna. Di Pasolini verranno proposti tre capolavori assoluti, a partire dall’Edipo Re  ancora “ in grado di scuotere l’uomo moderno come i Greci suoi contemporanei” ;  la Medea interpretata da Maria Callas ; la figura del Cristo nel Vangelo Secondo Matteo. Di John Houston verranno invece proposti tre miti  moderni: Marylin Monroe  sex-symbol e icona dell’eterna giovinezza; Moby Dick e il superamento degli estremi  confini; e infine la poco nota ma straordinaria interpretazione di Montgomery Clift nei panni di un  tormentato Sigmund Freud agli albori della scoperta dell’inconscio.

Cosa sopravvive del mito antico nella contemporaneità e in che modo si articola con un’umanità che tende a diventare sempre più culturalmente globalizzata, poco differenziata in termini di genere sessuale e in cui la dimensione del sacro si assottiglia progressivamente? E in che modo i miti moderni restano vincolati agli antichi, in termini simbolici, oppure mutano e si trasformano velocemente, analogamente alle attuali  modalità  di comunicazione? Su questo tema  si confronteranno i critici  Flavio de  Bernardinis e Italo Moscati, lo scrittore Fernando Acitelli,  i registi Cristina Comencini e Pietro Cannizzaro, gli psicoanalisti Simona Argentieri, Claudio Arnetoli, Alessandro Bruni, Anna Ferruta, Paola Marion, Mario Rossi Monti.

Il mito nella contemporaneità, un’evoluzione dal mito classico al mito moderno.

La 4° Rassegna di Cinema e Psicoanalisi, con il patrocinio della Società Psicoanalitica Italiana, presenta sei capolavori della Storia del Cinema, di due registi “mitici”: Pierpaolo Pasolini e John Houston. A partire dai sei film presentati, una riflessione con critici  cinematografici, registi e psicoanalisti.

PROGRAMMA 

Sabato 29 giugno 2013 

John Houston 

ore 10.30 Freud passioni segrete, 1962  124 min  (commenta Simona Argentieri) 

ore 16  Gli spostati, 1961  124min (commentano Mario Rossi Monti, il produttore Riccardo Tozzi, presidente ANICA e la regista/scrittrice Cristina Comencini)

ore 21 Moby Dick la balena bianca, 1956 116 min  (commenta Claudio Arnetoli) 

Domenica 30 giugno 2013 

Pier Paolo Pasolini 

ore 10,30 Il vangelo secondo Matteo, 1964  137 min (commentano Anna Ferruta ed il regista Piero Cannizzaro) 

ore 15 Medea, 1969 118 min  (commentano Alessandro Bruni ed il critico/scrittore Italo Moscati) 

ore 19 Edipo Re, 1967 104 min  (commenta Paola Marion) 

SCARICA LA LOCANDINA