7/9 -16/9 2012 BENEVENTO Entr’acte

A partire  dal tempo  e dal ricordo  il CNP intreccia  un dialogo  tra saperi  con le voci della  letteratura , del teatro, dell’antropologia.

La funzione mnestica è per la psicoanalisi un ineludibile crocevia : riguarda l’emergere nella scena analitica del ricordo così come la fondazione stessa  del pensiero e della simbolizzazione .

Ma la psiche non registra passivamente  gli eventi la memoria è soggetta a ristrascrizioni  e traduzioni in un gioco di rimandi tra coscienza e inconscio , rimembranza e dimenticanza .

Il soggetto psichico scompone e ricompone la storia, reivestendola di affetti e significati.

Storie di soggetti e di popoli , rievocazione e oblio, riti  e mitologie tracciano segni da decifrare  nel variegato itinerario tra simboli e culture . Scoprire  il valore  della parola-parola della lingua , parola del corpo- significa  conoscerlo inserito in una struttura di scambio : “la moneta del sogno”.

Entr’Acte – Tracce di altri tempi 

Venerdì 14 settembre 2012

ore 16.30

Palazzo Paolo V

dott. Franco Conrotto – Centro Napoletano di Psicoanalisi -Società Psiocoanalitica Italiana –  “La temporalità psichica tra ripetizione e risignificazione”

prof. Giuseppe Merlino – Università di Napoli Federico II – “Un tempo speciale: l’attesa. Marcel Proust e Roland Barthes”

prof. Giulio Baffi – Accademia BB AA di Napoli , Direttore Artistico Città  Spettacolo Presidente  Associazione  Nazionale  Critici Teatrali –  “Il teatro, l’attore e la cancellazione della memoria”

 

Dibattito

Modera dott.ssa Rossella Pozzi – Società Psiocoanalitica Italiana -Segretario  Scientifico  Centro Napoletano di Psicoanalisi

 ——————————————————————————-

Entr’Acte – La doppia scena della memoria

Sabato 15 settembre 2012

ore 10.00 – ingresso gratuito

Palazzo Paolo V

 

dott. Roberto Musella  – Centro Napoletano di Psicoanalisi -Società Psiocoanalitica Italiana  – “Il Teatro polifonico della Psiche”

prof. Domenico Scafoglio – Università di Salerno -“Messinscene ed epifanie della memoria”

Stefano Amatucci – Regista – “Memoria”

 

Dibattito

Modera dott. Luigi Rinaldi  – Società Psiocoanalitica Italiana -Presidente  Centro Napoletano di Psicoanalisi

Responsabile scientifico
dott.ssa Rossella Pozzi

Responsabile organizzativo:
dott.ssa Maria Luisa Califano 

Per l’intero programmadel Festival  vai al sito www.cittaspettacolo.it