18 dicembre 2015 Giornata Internazionale del Migrante

Dal 2000 le Nazioni Unite hanno proclamato il 18 dicembre “Giornata Internazionale del Migrante” per onorare tutte le persone che hanno lasciato il proprio Paese alla ricerca di una vita migliore o più sicura.

Negli ultimi anni le guerre, il terrorismo e la crisi economica hanno enormemente incentivato flussi di migranti e rifugiati.

Un invito alla riflessione non deve essere necessariamente “pesante” e leggerezza non è sempre sinonimo di superficialità. Possiamo celebrare la giornata a partire da un video che ricorda come “Siamo sempre lo straniero di qualcun altro”

https://www.facebook.com/thejackalweb/videos/10156133942705063/?pnref=story

​seguitando con una vignetta di Simon Kneebone, vignettista ed ex-studente di Psicologia, che ha utilizzato la propria sensibilità e capacità artistica a vantaggio di progetti di sensibilizzazione sociale

http://simonkneebone.com/2015/05/20/where-are-you-from/

Approfondimenti in Spiweb:

Dossier “Ancora strategie di pace

In cammino con i migranti

Soggettività e transiti migratori

In fondo al mare e attraverso le terre

Sopravvivere: Anitha

Geografie della psicoanalisi

A cura di Laura Ravaioli

Dicembre 2015