Search Results for: mai

Mai più si separino gestante e bambino, AVVENIRE, 6 aprile 2017

AVVENIRE   6 aprile 2017 Mai più si separino gestante e bambino  INTRODUZIONE: Fabio Castriota,vice presidente della Società psicoanalitica italiana, viene intervistato dalla giornalista Lucia Bellespiga, in occasione del suo intervento al recente forum a Montecitorio sul tema della gestazione per altri, altrimenti detta “Maternità surrogata”. Fabio Castriota evidenzia i forti legami che si strutturano nella … Continue Reading »

I sogni non invecchiano quasi mai con l’età, LA REPUBBLICA, 30 gennaio 2017

Repubblica   –   30 gennaio 2017 Uno stralcio di “La curiosità non invecchia” di Massimo Ammaniti – (Mondadori, pagg. 152, euro 17) TRA LA CAPRIA, CAMILLERI E FREUD TRA TEMPO CHE PASSA E DESIDERI IL NUOVO LIBRO DELLO PSICANALISTA MASSIMO AMMANITI INTRODUZIONE: Massimo Ammaniti sulle pagine di Repubblica parla del suo ultimo libro in cui rivolge la sua … Continue Reading »

2-4 dicembre 2016 UCL Main Campus, Identity, Mind and Body

The task of integrating parts of the self to form a secure eventual identity represents a basic psychoanalytic value, as well as a therapeutic aim and a developmental task. This Conference provides an opportunity to reconsider the fundamentals of identity, by examining our current clinical experiences. The Conference will also consider the complex continuities and … Continue Reading »

Vivian Maier (Gaddini, Riefolo, 2015)

(durata 13′) Video presentato al 49° congresso IPA  di Boston del 2015 e alla Società Psicoanalitica di Montreal nel luglio 2015 sul tema degli “Stati multipli del Sé” e del “Processo Dissociativo”. E’ un video liberamente tratto da “Finding Vivian Maier” (J. Maalof, 2013). Il rimontaggio cerca di sottolineare il felice incontro di un casuale … Continue Reading »

L’Ego ha fallito la psiche è ormai un Io collettivo, LA REPUBBLICA, 15 aprile 2015

LA REPUBBLICA – 15 APRILE 2015 R2 Cultura“L’Ego ha fallito la psiche è ormai un Io collettivo” Parla Jerome Bruner, padre fondatore del cognitivismo: siamo individui la biologia non basta a comprenderci INTRODUZIONE: Massimo Ammaniti, collega della Società psicoanalitica italiana, intervista “Jerome Bruner, arrivato alla soglia dei cento anni ….ultimo grande padre fondatore della psicologia … Continue Reading »

…E così non ho mai saputo

A cura di Guido Saltamerenda Questo fugace sguardo sulla condizione femminile, attinente al tema della violenza subita nelle sue varie forme, morale, fisica e culturale, cercherà di usufruire della capacità esplicativa, evocativa, immaginifica e sintetica della  poesia improvvisando un percorso immerso tra i differenti versi, tutti composti da donne. Credo che la poesia abbia in sé la … Continue Reading »

Green – articolo di Sarah Chiche sulla rivista Sciences Humaines 25.01.2012

Grazie a Francesco Mancuso, che ha segnalato l’articolo, e a Franco Vittorio Mori, che l’ha tradotto, possiamo offrire la lettura dell’articolo più sotto riportato. Si tratta di un testo che integra le notizie biografiche con il percorso clinico e metapsicologico di questo grande pensatore. Ne siamo grati ai colleghi. Daniela Scotto di Fasano Articolo di … Continue Reading »

Sorelle Mai

Marco Bellocchio, Italia, 2010, 110 min. {youtube}SFHoLbcWdl0{/youtube} commento di Rossella Valdrè   Working Through….. "La realtà non si forma che nella memoria…" (Du coté de chez Swann, M. Proust)   Molto difficile scrivere qualcosa su questo film. Tentazione affascinante, allo stesso tempo, quella di entrare in questo laboratorio aperto, in questo interessantissimo work in progress … Continue Reading »

Ubi Maior

Roberto Speziale-Bagliacca (2004)

Il tempo e la cura delle lacerazioni del Sé

pagg. 223 –Astrolabio, Roma, euro 18

Recensione di Nelly Cappelli

Il libro sviluppa il tema delle scissioni della personalità e il processo contrario, volto all’integrazione.

Dallo sfondo storico-culturale, in cui si radicano ideologia e manicheismo, un ricco intreccio semantico attraversa lo studio delle idee e della personalità di chi ha concepito queste idee, fino a giungere a considerazioni di tecnica della clinica.

Ubi maior minor cessat recita il motto medievale che dà il titolo all’opera: “Dove (è) uno più grande, il più piccolo si astiene”.