ANSA 4 giugno 2019 Salute: appello psicoanalisti, più investimenti pubblici 

ANSA

MARTEDÌ 04 GIUGNO 2019 12.53.34

Salute: appello psicoanalisti, piu’ investimenti pubblici

 

Introduzione: L’Ansa comunica l’appello della Spi, Aipa, Siefpp e Aippi per richiedere più investimenti da parte dei servizi pubblici per la prevenzione e la cura della sofferenza psichica e la notizia del Convegno di venerdì 7 giugno presso l’Università di Roma La Sapienza. (Maria Naccari Carlizzi)

 

ANSA

MARTEDÌ 04 GIUGNO 2019 12.53.34

Salute: appello psicoanalisti, piu’ investimenti pubblici

Salute: appello psicoanalisti, piu’ investimenti pubblici Freudiani e junghiani insieme ad un convegno (ANSA) – ROMA, 4 GIU – Piu’ investimenti da parte del servizio pubblico in favore di interventi per la prevenzione e la cura della sofferenza psichica: e’ l’appello che lanciano alcune associazioni di professionisti (tra cui Spi, Aipa, Siefpp e Aippi) che proprio per parlare di questo tema hanno organizzato un convegno il prossimo venerdi’ 7 giugno presso l’Universita’ di Roma La Sapienza, dove saranno insieme freudiani e junghiani. “Sono evidenti – dice la deputata Flavia Piccoli Nardelli (Pd) intervenendo alla Camera nella conferenza stampa di presentazione – le gravi emergenze educative che ci troviamo di fronte: individuare il disagio mentale e’ uno dei problemi che va affrontato”. In Italia, si legge in un documento in vista del convengo, “2,8 milioni di persone soffrono di depressione, il 5,4% della popolazione dai 15 anni in su (ultimi dati Istat sulla salute mentale), mentre a livello globale il numero di persone colpite da disturbi depressivi supera i 300 milioni di individui. Secondo le ultime stime dell’Oms il 10-20%d i bambini e adolescenti nel mondo soffre di disturbi mentali mentre nel 2020 la depressione sara’ la seconda causa di invalidita’ per malattia, subito dopo le patologie cardiovascolari”. “L’Oms – spiega la presidente Societa’ psicoanalitica italiana Anna Maria Nicolo’ – ci ricorda che i sistemi sanitari di tutti i paesi non hanno ancora risposto adeguatamente al peso globale delle malattie correlate ai disturbi mentali. Anche in Italia, dove assistiamo ad una sostanziale esclusione di trattamenti psicoanalitici in seno al servizio pubblico, perche’ ritenuti lunghi, costosi e incompatibili con la pratica psichiatrica”.Eppure la presidente dell’associazione italiana di Psicologia analitica, Alessandra De Coro, sottolinea come i numerosi interventi degli analisti Aipa in diversi contesti gia’ possono contribuire a “sfatare quella pregiudiziale immagine sociale che vede lo psicoanalista chiuso nel suo studio a lavorare solo con pazienti ricchi e nevrotici”. (ANSA). SCA 04-GIU-19 12:52 NNNN

Vedi anche:

L’efficacia della psicoterapia psicoanalitica. Roma, 7/6/2019