Today.it 10/4/20 Gli italiani al telefono con il Servizio di Ascolto

Today.it 10/4/2020 Un mese di lockdown, gli italiani al telefono con i servizi d’ascolto. La psicoanalista: “Dai medici angosciati ai genitori in crisi, così aiutiamo i cittadini”

“Paura della solitudine, di essere infettati da un nemico invisibile, di perdere il lavoro. A chiamare i numeri di supporto psicologico sono soprattutto le donne e i cittadini del centro-sud, “forse perché il nord è più concentrato sull’emergenza”. Ce ne parla Giuliana Rocchetti, referente nazionale della Società Psicoanalitica Italiana (SPI)“

Today.it

10 aprile 2020

Introduzione: la Società Psicoanalitica Italina ha attivato, su tutto il territorio nazionale, un  Servizio di Ascolto e Consulenza psicoanalitica che risponde a coloro che,  a causa dell’emergenza coronavirus, si ritrovano in situazione di difficoltà. La dottoressa Giuliana Rocchetti, in questo articolo, ci racconta come la drammatica situazione sanitaria abbia portato e, in alcuni casi sollevato, problematiche (preesistenti e nuove) che  necessitano di essere comprese attraverso un ascolto attento e  profondo. La dottoressa Giuliana Rocchetti, psicoanalista della SPI, insieme al dottor Daniele Biondo e al dottor Fabrizio Rocchetto fa parte della task-force nazionale istituito dalla Società Psicoanalitica Italiana  che  si occupa  del Servizio di Ascolto. (Maria Antoncecchi)

 

Today.it

10 aprile 2020

Un mese di lockdown, gli italiani al telefono con i servizi d’ascolto. La psicoanalista: “Dai medici angosciati ai genitori in crisi, così aiutiamo i cittadini”

“Paura della solitudine, di essere infettati da un nemico invisibile, di perdere il lavoro. A chiamare i numeri di supporto psicologico sono soprattutto le donne e i cittadini del centro-sud, “forse perché il nord è più concentrato sull’emergenza”. Ce ne parla Giuliana Rocchetti, referente nazionale della Società Psicoanalitica Italiana (SPI)“

Vai all’articolo