Lazio

Bolsena

                        1897.
Gita da Orvieto il 9 Settembre.

 

Roma

1901. dal 2 al 14 Settembre alloggia
all’Hotel Milano, che dava su Piazza Montecitorio. La notte del 7 vi fu: " […]
un temporale così violento  e smisurato
quasi l’avesse fatto Michelangelo. ]…] I lampi erano talmente belli che mi si
sono impressi nella mente alcuni geroglifici dell’obelisco davanti alla nostra
finestra". Cartolina Postale a Martha dell’8/9/1901.

Infaticabile, Freud visita San Pietro,
la Sistina, le Stanze di Raffaello, i Musei Vaticani, il Museo Nazionale,
pinacoteche e musei, il Pantheon, Fontana di Trevi, va sul Pincio e sulla via
Appia, sul Gianicolo e sul Palatino, e fa perfino una escursione sui monti
Albani a cavallo di un asino. Per la prima volta, in San Pietro in Vincoli,
vede il Mosè.

"[…] sul Monte Pincio, la collina del
Prater di Roma, dove si sale lungo le serpentine fra le palme e da dove poi si
vede di sotto San Pietro. È stupendo." Cartolina Postale a Martha del 5/9/1901.

[…] dalle tre alle sette gita in
carrozza alla antica via delle Tombe, indicibilmente toccante, bella, ricca d’atmosfera,
e di tutto riposo". Cartolina Postale a Martha del 5/9/1901.

"Oggi sul Palatino, fra le rovine
imperiali con magnifico panorama, a paseggio fra pini, oleandri, aranci etc.,
ho avuto di uovo la tentazione di dichiararlo lo spettacolo più bello".
Cartolina Postale a Martha del 7/9/1901.

1902.
 Vi sosta tra il 30 e il 31 Agosto in viaggio
verso Napoli. Stesso Albergo; pranzo al ristorante "Rosetta", all’angolo tra
via Giustiniani e via della Rosetta.

1907. Dal 17 al 26 Settembre, Hotel Milano.
Oltre a tornare in luoghi già visitati, andrà in Castel S. Angelo e a visitare
delle catacombe prima cristiane e poi ebraiche. C’è una bella lettera del 21 su
Villa Borghese e il  Museo Borghese,
quella del 22 in cui parla delle proiezioni cinematografiche su uno schermo in
Piazza Colonna, e una del 24 – cattivella e divertente – in cui racconta di una
serata al Teatro Quirino a sentire una "Carmen".

1910.
 dal 6 all’8 Settembre, breve stop nel viaggio
verso la Sicilia. Anche al ritorno si fermerà qualche giorno, dal 22 al 24
Settembre.

1912. dal 6 al 25 Settembre. Alloggia
all’Hotel Eden, in Via Ludovisi, con vista su Villa Malta. " […] faccio una
visita quotidiana al Mosè in San Pietro in Vincoli, sul quale forse scriverò
qualche parola […]".  Lettera alla famiglia
del 25/9/1912.

1913. Dal 10 al 29 Settembre sempre
all’Hotel Eden.

1923. Dal 1 al 21 Settembre con la figlia
Anna. Ultimo viaggio di Freud. Stesso Hotel.

 

Tivoli

1901. Visita l’8 Settembre. "Come Baden
presso Vienna […] Tutto vero, colle, uliveto, cipressi, cielo di un azzurro
intenso. Fichi, pesche e gente scurissima […] Cascate e templi famosi. Noi però
siamo ancora seduti all’osteria e beviamo Acqua Marcia, meglio che a
Hochquell". Cartolina Postale a Martha del 8/9/1901.

1913.  Gita il 22 Settembre con Anna.