Lombardia

 

Valtellina

1898.
Il 9 Agosto, toccando
Bormio, Bolladore, Tirano e con
puntate in Svizzera sul Lago di Poschiavo, a Pontresina e sul Passo del Maloja,
giunge a Le prese, dove si ferma
fino all’11, alloggiando da A. Conzetti, Stabilimento Bagni. " […] Le Prese,
una località termale, splendidamente distesa fra l’Engadina e il pianoro
d’Adda".

Lettera a Martha del 10/8/1898.

Brescia

1898.
Vi giunge da Merano,
il 13 Settembre, e riparte il giorno dopo per Milano. Trova il tempo di
visitare la pinacoteca Tosio Martinengo, il Tempio Capitolino, e una mostra sul
pittore Alessandro Bonvicino, detto il Moretto. "[…] ho lavorato molto e
faticosamente,  sguazzando fra quadri,
templi e musei." Cartolina Postale a Martha del 13/9/1898.

Milano

1898. dal 14 al 17 Settembre alloggia
al’Hotel Pozzo, Morini Frères. Visita il Duomo, l’Ospedale Maggiore, va a
vedere l’Ultima Cena; definisce Milano una "metropoli", e scrive:

"In città c’è un baccano infernale,
almeno come s Parigi, incomparabilmente più che a Vienna". Lettera a Martha del
15/9/1898.

1905.
Di passaggio il 5
Settembre verso il lago di Como

 

Pavia e Monza

                        1898.  Gita da Milano il
16 Settembre.

 

Bergamo

1898. Gita da Milano il 17 Settembre. "Le
cose più pittoresche sono qui intorno alla piazza, il Palazzo Vecchio e Nuovo,
due chiese dall’aspetto bellissimo, tutto alto e stretto". Cartolina
Postale  Martha del 17/9/1898.

 

Sirmione

1900. Gita in barca il 6 Settembre durante
il soggiorno a Lavarone. 

 

Salò

                        1900. Gita in barca il 4 Settembre

1908. Dal 22 al 26 Settembre alloggia al
Grand Hotel Salò. "[…] questo paesino e il lago sono davvero un ibanto, si può
meravigliosamente riempirsi la giornata seduti in giardino a rimirare il lago e
programmare gite che poi non si fanno". Lettera a Martha del 23/9/1908.

 

S. Vigilio        1908. Gita il 24 Settembre

 

Lago di Como Bellagio

1905. Arriva il 6 Settembre e si ferma due
o tre giorni, alloggia alla Villa Serbelloni. "Il lago di Como è stupendo. Una
villa dopo l’altra, un paese dopo l’altro". Cartolina Postale a Martha del
7/8/1905.

 

Pallanza sul Lago
Maggiore, Isola dei Pescatori

1905.
Gita in barca il 9
Settembre. Dell’ultima scrive: "Dopo aver visto le due meravigliose Isola Madre
e Bella, siamo qui in attesa del pranzo in un piccolo ristorante mentre la
barca aspetta davanti a noi".  Cartolina Postale a Martha del 9/9/1905.

 

Lago di Garda

                        1906. Vi soggiorna in estate con la famiglia.