Psicoanalisi e Cinema 2015

 – Cinema e Psicoanalisi

 V Edizione:  “Un mondo precario”

 Roma Cinema Trevi

Cinema e Psicoanalisi hanno diversi punti in comune: nati e sviluppatisi nello stesso periodo storico, hanno continuato ad influenzare, con la propria ricerca, la cultura e l’arte da versanti diversi. Partendo da un incontro fecondo d’interessi la Società Psicoanalitica Italiana ed il Centro Sperimentale di Cinematografia hanno da alcuni anni avviato delle iniziative comuni, tra cui il ciclo “Cinema/Psicoanalisi”, articolato con delle proiezioni mensili alla sala Trevi, giunto alla quinta edizione.  Il tema della programmazione 2015 è un argomento di drammatica attualità: la precarietà.

La Psicoanalisi se da un lato si è sviluppata partendo dallo studio dei processi psichici che strutturano la nostra vita mentale, d’altra parte ci interroga anche su come certe condizioni di disagio, anche esterno, finiscono per interagire con i nostri livelli più profondi in un rimando tra realtà interna e mondo reale.

Con tali presupposti il tema della precarietà verrà affrontato nei diversi terreni in cui emerge come: la vecchiaia, la sessualità, la malattia, l’adolescenza, ma anche nelle situazioni sociali legate alle difficoltà nel mondo del lavoro ed in quello dei migranti. Parteciperanno agli incontri (introdotti e coordinati da Fabio Castriota, Membro Ordinario della Soc. Psicoanalitica It.) registi, critici e psicoanalisti.

Scarica la Locandina con il programma

Visita la sezione Eventi di Cinema in SPiweb