Legge 180. L’inizio della civiltà

RICHARD LONG

A cura della Redazione

Riportiamo la relazione che Francesco Barale tenne nella giornata per i 40 anni della Legge 180 ( Milano, 29 Settembre 2018). L’autore ci ricorda come la legge “180”, detta (un po’ impropriamente) “Basaglia”, fu il risultato di una grande stagione innovativa che si era sviluppata tra gli anni 50’ e gli anni 80’. Approvata in fretta il 13 maggio del 1978, come “stralcio” da quella che alcuni mesi dopo istituì il Servizio Sanitario Nazionale, fu un momento di altissima civiltà Fu, per certi versi, un fatto epocale, che, rispetto agli orrori precedenti, sanciva il trionfo di una idea radicalmente nuova della sofferenza mentale, della sua cura e della sua collocazione nella società.

Ma l’approvazione della 180 fu il punto di arrivo e, allo stesso tempo, il punto di crisi in quanto da quel momento iniziò un lungo processo di “normalizzazione” della malattia  che, favorita da neo-kraepelinismo e processi di aziendalizzazione, dominerà la psichiatria nei tre decenni successivi. Barale fa presente come il lavoro di Dario De Martis e Fausto Petrella riuscì a coniugare, invece, la critica alle istituzioni psichiatriche con la prospettiva psicoanalitica creando uno straordinario esperimento di re-integrazione dei pazienti dell’ospedale Psichiatrico di Voghera.

Alleghiamo pertanto tre lavori scientifici, di cui due di Dario De Martis (1978; 1987) e uno De Martis F. Petrella (1971), pubblicati sulla Rivista di Psicoanalisi, che mostrano una visione sulla malattia mentale da una prospettiva psicoanalitica e il rapporto con l’istituzione psichiatrica difficile e, non sempre, costruttivo.

Concludiamo infine con la recensione della collega M. Antoncecchi, al documentario, Lo stato della Follia (2013) dove il regista Francesco Cordio filma l’ingresso negli Opg della Commissione che effettuò, a sorpresa, i sopralluoghi al fine di evidenziare lo stato di degrado e abbandono in cui erano tenuti gli internati.

Intendiamo con questa breve rassegna, avviare un approfondimento sul tema del rapporto Psichiatria e Psicoanalisi, dando voce a coloro che sono stati testimoni di quella stagione.

Manifesto per la salute mentale a cura di S.Thanopulos et al.

Per non dimenticare: intorno alla 180 e alla riforma cosiddetta “Basaglia” di Francesco Barale

Psicoanalisi e Psichiatria a 40 anni dalla approvazione della legge Basaglia. Settembre – ottobre 2018. Report di M. Antoncecchi e M.G. Argese

(1971). Rivista Psicoanal., (17)(1):67-81 Approccio semeiologico all’istituzione psichiatrica. Dario De Martis and Fausto Petrella

(1978). Rivista Psicoanal., (24)(1):62-82 La struttura psicotica. Implicazioni istituzionali con particolare riferimento a problemi del controtransfert. Dario De Martis

(1987). Rivista Psicoanal., (33)(1):147-147 Perché è così difficile curare nelle pubbliche istituzioni. Dario De Martis and Fausto Petrella

“Lo stato della follia” di Francesco Cordio. Recensione di M. Antoncecchi

“Trieste non deve restare sola” S. Thanopulos Il Manifesto, 19/6/21