Società

25 aprile: addio

Cara mamma, perdonatemi per tutto quello che ho fatto.   Mando i miei baci a te e al papà e a tutti i fratelli e sorelle. Saluta Dolfo, suo papà e sua mamma, la piccola Silvia; date loro tanti baci, anche la Rosanna, tutti gli zii, i cugini e tutti gli amici di Mocagna.   … Continue Reading »

L’ultimo samurai: breve rassegna sulla psicoanalisi in Giappone.

In una riflessione sulla psicoanalisi in Giappone, il pensiero corre dapprima a  Lacan, affascinato dal paese del Sol Levante, mentre Freud era maggiormente attratto  dall’India. Più di un osservatore occidentale si è soffermato sull’alone di impenetrabilità che avvolge la cultura nipponica e Lacan nei suoi viaggi  in Oriente  tentò di definire la "chose japonaise". Nei … Continue Reading »

Dedicato al Giappone

Discende già la notte; Albergo M’è l’ombra d’un ciliegio, Ed oste Un fiore. Taira no Tadanori (1)       Il sentimento di solidarietà verso il Giappone colpito da immane catastrofe (2) può tradursi  nel proposito di una maggiore conoscenza, nell’idea di imparare qualcosa da quelle persone che abbiamo visto prendere educatamente d’assalto le nostre … Continue Reading »

Chi le ha viste le bambine?

“Dei bambini non si sa niente”. Nel 1997 Einaudi pubblica il primo romanzo di Simona Vinci. Cinque bambini dai 10 ai 15 anni durante la vacanze estive prendono l’abitudine di appartarsi in un capannone abbandonato dove cominciano un’intensa e crescente esplorazione dei propri corpi fino ad arrivare al rapporto sessuale completo. Improvvisamente esplode la violenza: … Continue Reading »

Omoparentalità

Anna Maria Battistini Pubblicato su “Io Donna” inserto del Corriere della Sera Sabato 28 ottobre 2006    «Sono padre e omosessuale. Ho scritto questo libro perché le due parole vadano insieme». Il libro è Père comme les autres, appena pubblicato in Francia da Hachette. L’autore un intellettuale di sinistra, Christophe Girard, 50 anni, vice sindaco … Continue Reading »