Recensioni

Crisi del lavoro, lavoro sulle crisi  (Quaderni del Centro Napoletano di Psicoanalisi) (Franco Angeli, Milano, 2017, p. 137) Antonio Gramsci sosteneva che “la crisi consiste nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere” e aggiungeva che “in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati”. Queste affermazioni sono poste in … Continue Reading »

Nina Coltart (1992), Pensare l’impensabile, Raffaello Cortina Editore, 2017 Recensione a cura di Anna Scansani Dopo venticinque anni dalla sua pubblicazione è ora tradotto in Italia (Cortina 2017) Pensare l’impensabile, un classico della psicoanalisi inglese e la più importante raccolta di scritti di Nina Coltart. Nei capitoli di questo libro si susseguono scritti teorici di … Continue Reading »

Di Gohar Homayounpour e Jeanne Wolff Bernstein Mimesis, 2017 Recensione di Marco Francesconi e Daniela Scotto di Fasano Le politiche dell’ambiguità, recita il sottotitolo di TRANS/VITAE, e Verso un’etica dell’ambiguità, recita quello del capitolo di Gohar Homayounpour. Crediamo che in tali sottotitoli si situi la chiave di lettura dell’intero libretto, che affronta un tema poco … Continue Reading »

Recensione di Angela Gesuè al libro di Rita Corsa Vanda Shrenger Weiss La prima psicoanalista in Italia La psicoanalisi a Roma in epoca fascista (Alpes Editore, Roma 2017, pg 352). Dopo il suo libro Edoardo Weiss a Trieste con Freud. Alle origini della psicoanalisi italiana (2013), Rita Corsa torna alla storia della formazione del gruppo psicoanalitico … Continue Reading »

  Mindscapes (Cortina ed. 2017), pp.261, sottotitolo “psiche nel paesaggio”, è l’ultimo saggio di Vittorio Lingiardi, psicoanalista e poeta, figura molto dinamica nell’attuale panorama culturale italiano e internazionale. In questo saggio, che segue ad alcune relazioni tenute nel 2016 su temi analoghi, Lingiardi si ispira alla frase di Pontalis “Ci vogliono parecchi luoghi dentro di … Continue Reading »