Neuroscienze

Bezoari M. (2007). Che cosa si prova ad essere un cervello? La questione della specificità nel rapporto tra psicoanalisi e neuroscienze. Riv.Psicoanalisi, 53: 707-715

Il rapporto tra psicoanalisi e neuroscienze è di grande attualità. Giunge, dunque, molto puntuale la sollecitazione di Felice Cimatti a considerare i presupposti e le implicazioni epistemologiche del dialogo tra le due discipline. Una riflessione critica su tali questioni è di particolare importanza per gli psicoanalisti, se è vero – come anch’io penso – che, … Continue Reading »

Berlin H. (2011) La base neurale dell’inconscio dinamico

Parlando di inconscio è diventata una consuetudine distinguere l’inconscio cognitivo delle neuroscienze dall’inconscio dinamico della psicoanalisi, l’inconscio freddo e automatico dei processi mentali elementari dall’inconscio delle pulsioni e degli affetti. Grazie ai progressi nelle tecnologie di indagine si stanno oggi accumulando dati empirici anche relativamente a processi mentali inconsci più complessi, come sentimenti, difese, motivazioni. … Continue Reading »

Report giornata di studi per Mauro Mancia

A Milano, in una Casa della Cultura stracolma (numerose sedie anche negli spazi laterali!), il 20 marzo 2010, si è svolta la giornata di studi organizzata dal Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti”, con il patrocinio della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Milano, per commemorare Mauro Mancia, scomparso nel 2007, alla fine di … Continue Reading »

Osservazioni su alcuni aspetti della psicodinamica dei sistemi mnestici e delle ‘parole per dirlo’

  Nell’introduzione a Psicoanalisi e neuroscienze (2007): Come le neuroscienze possono contribuire alla psicoanalisi, Mancia scrive. I campi di un possibile interesse e integrazione tra le diverse discipline neuroscientifiche e la psicoanalisi sono molti e ogni area di ricerca ha permesso un significativo arricchimento reciproco…..   PER LEGGERE L’INTERO ARTICOLO IN FORMATO PDF, CLICCATE SU … Continue Reading »

ESPERIENZE TRAUMATICHE: CHE POSSIBILITA’ DI RICORDARE?

  PREMESSA   Le riflessioni che voglio proporvi hanno la forma di materiale grezzo. Tenterò di affrontare il discorso più strettamente inerente al tema delle esperienze traumatiche e delle modalità di funzionamento della memoria che le caratterizza, cercando di sviluppare il seguente interrogativo: come avviene la registrazione degli eventi nei quali incorre un individuo che … Continue Reading »