Huffington blog 1/04/2020 Il ritorno dell’umana fragilità. F. De Masi

Huffington blog

1 aprile, 202

Il ritorno dell’umana fragilità. Considerazioni sulla pandemia in atto

Franco De Masi

Introduzione: “Immagina di abbracciare l’immensità del tempo e l’universo, e poi paragona all’infinito quella che chiamiamo vita umana: vedrai come è poca cosa questa vita che desideriamo e cerchiamo di prolungare! ” (Lucio Anneo Seneca).

Al  tempo del Corona virus l’uomo e l’analista, in primis, si confrontano drammaticamente con la propria caducità, alla ricerca del senso della propria esistenza nel rispetto del pianeta, di cui siamo solo ospiti.

Franco De Masi è Psichiatra, Psicoanalista ordinario aft, della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psychoanalityc Association. (Maria Naccari Carlizzi)

 

 

Huffington blog

1 aprile, 2020

Il ritorno dell’umana fragilità. Considerazioni sulla pandemia in atto

Franco De Masi

Vai all’articolo

Vedi anche:

Huffington blog 15/05/20 L’altro ci angoscia ma l’altro siamo anche noi stessi A. Baldassarro

Huffington blog 4/05/20 Sulla soglia della fase due, il diritto ad aver paura G. Saraò

Huffington blog 28/04/20 Ciò che ci rende umani, malgrado tutto A. Falci

Huffington blog 24/04/20 Umano/disumano. Verso quale forma di umanità? L. Preta

Huffington blog 21/04/20 La Psicoanalisi a “distanza sociale” C. Saottini

Huffington blog 19/4/20 Distanziamento sociale può trasformarsi in malessere. R. Jaffè

Huffington blog 14/04/20 In viaggio con il virus. A. M. Nicolò

Huffington blog 9/04/20 Il dovere di un medico G. Meterangelis

Huffington blog 3/04/20 La quarantena e la sua eredità. A. Ferruta

Vai alla pagina della SPI sull’Huffingtonpost